Quantcast
Banner Gori
SSC Napoli - primo piano

Ancelotti a SKY: “Sono deluso. Difesa? Problema collettivo”

“Prestazione insufficiente. Koulibaly? Migliorerà”

Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport al termine dello scoppiettante match disputato, e perso, contro la Juventus a causa di uno sfortunato autogol di Kalidou Koulibaly.

Ecco le parole di Ancelotti:
“Non è stato un test positivo, per un’ora non abbiamo giocato bene. Poi l’abbiamo raddrizzata ma non sarebbe cambiato molto sulla prestazione che non è stata sufficiente. La partita è cambiata perché sul 2-0 la Juve ha giocato più in contropiede e noi abbiamo potuto impostare maggiormente la sfera.
Abbiamo dato alla Juve la possibilità di prendere fiducia, Matuidi ha fatto un lavoro straordinario ma spesso lasciava solo Fabian mentre noi quasi mai abbiamo raggiunto lo spagnolo. Gli spazi c’erano ma non siamo riusciti a sfruttarli nei primi 60-70 minuti. Nella ripresa poi ho inserito in quella posizione Lozano che ha trovato più spazi ed ha fatto maggiormente male alla difesa.
Abbiamo provato a pressare in avanti, a parte la prima rete, i gol subiti sono nati a difesa piazzata. Quando hai i giocatori dentro l’area la marcatura deve essere più forte.
In difesa non è una questione individuale, bisogna difendere di collettivo e lavorare in questo senso. La Juventus ha talmente
tanta qualità e carattere che non mi sorprende, loro riescono sempre a dare il 100%. Noi possiamo competere ma abbiamo perso un’occasione, restiamo con l’amaro in bocca. Quando non si vince resto sempre deluso. Koulibaly adesso ha la possibilità di lavorare per la sosta delle nazionali e ritroverà la condizione migliore”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più