Quantcast

SSC Napoli - news

Incredebile RAI, gettato fango sul Napoli durante la trasmissione ‘Antidoping’

Scatta l’ira dei tifosi partenopei

Alessandro Antinelli, nel corso della trasmissione ‘Antidoping’, in onda su Rai2, ha fatto infuriare, e non poco, i tifosi del Napoli che hanno insultato il conduttore via web.

Il momento che attraversa la formazione di Sarri è più che ottimo, gli azzurri sono primi in classifica e imbattuti portando l’entusiasmo di squadra, tifosi e città alle stelle. La TV nazionale, invece di esaltare le gesta del club di De Laurentiis, capace di ricostruire un capolavoro dopo il fallimento dell’estate 2004, ha pensato bene di occuparsi di altro.
In maniera del tutto inappropriata e fuori luogo rispetto al contesto e al momento, Antidoping ha tirato a galla episodi legati al passato e racconti di pentiti che, però, non ha prodotto condanne.

Ha fatto molto discutere anche l’intervento di Leandro Del Gaudio, giornalista de Il Mattino, che a proposito dell’annata 1987/88 ha affermato: “La camorra ha agito nei confronti del calcio Napoli. Io sono sicuro, anche se non ho le prove altrimenti ci avrei scritto un libro, del pressing della criminalità organizzata nel 1988 quando il Napoli perse lo scudetto. Senza intaccare l’onorabilità dei calciatori che scesero in campo, facendo salva la loro buona fede e il loro lavoro eccelso in campo dal punto di vista professionale e agonistico, resto convinto ci furono dei tentativi della camorra di abbracciare il Napoli e i giocatori non rimasero immuni dai contatti. Fecero scalpore la foto di Maradona nella vasca a forma di conchiglia con i fratelli Giuliano. Quella foto ha attestato di un patto scellerato tra il personaggio più amato, ovvero Maradona, e coloro che avevano sconfitto la NCO di Cutolo”.

Dopo addirittura 30 anni, in RAI sono riusciti a tirare fuori accadimenti e vicende, stilando anche una tabella. Il tutto sembra proprio architettato per offuscare lo splendido momento che vive la capolista gettando fango su di essa.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania