Quantcast

Banner Gori
stadio san paolo napoli foto free wikipedia
SSC Napoli - news

Abbonamenti Napoli, Formisano: “Nessun segno di disamore! I tifosi aspettano il colpo di mercato? Ecco cosa ne penso”

Abbonamenti Napoli, Formisano: “Nessun segno di disamore, non ci sono flessioni! I tifosi aspettano il colpo di mercato? Ecco cosa ne penso”

Alessandro Formisano,  Head of Operations del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Mattino sulla questione abbonamenti la cui vendita, nonostante i prezzi bassissimi, stenta a decollare. Queste le sue parole:
Non è un dato negativo, al contrario: la campagna abbonamenti è iniziata tardi rispetto agli altri club e conosciamo le abitudini dei nostri tifosi. Siamo in pieno agosto. Peraltro noi più di così non potevamo fare: vogliamo la gente sugli spalti e lo dimostra la nostra politica dei prezzi”

Il Napoli è la big con meno vendite? “Non si possono fare paragoni con altre realtà: le nostre vendite sono in linea con quelle che erano le nostre attese in questo periodo. Nessuno, in società, immaginava il tifoso comprare l’abbonamento nella settimana di Ferragosto. Non mi pare che ci sia una flessione rispetto al passato”.

La campagna poteva iniziare prima?Abbiamo dovuto attendere che la struttura che si è occupata dei lavori per conto delle Universiadi ci presentasse la mappa dei posti disponibili. Che abbiamo avuto solo a fine luglio. E appena ricevuta abbiamo iniziato con le vendite. La risposta è stata positiva, in giro vedo tutto tranne che segnali di disamore”.

I tifosi non vanno più allo stadio, colpa anche delle tv? Il San Paolo dopo i lavori fatti in occasione delle Universiadi, non è più scomodo e inospitale come era fino a qualche mese fa. Sarà un piacere guardare le gare dalle tribune. E la nostra politica dei prezzi è finalizzata ad avvicinare la persone alle partite dal vivo, all’interno di un impianto nettamente migliorato rispetto a quello che tanti hanno visto in occasione dell’ultima dello scorso campionato con l’Inter: è una scelta del presidente De Laurentiis che ha voluto i prezzi più bassi degli ultimi 9 anni proprio perché vuole avere una sinergia tra pubblico e squadra. In serie A nessuno ha i nostri prezzi”.

I tifosi aspettano il botto di mercato prima di abbonarsi? Credo di no. Mi pare che sia stata attrezzata già una squadra molto competitiva, una squadra che da anni lotta per il vertice. Noi abbiamo introdotto dei vantaggi che non sono di poco conto: anche il fatto che per cinque volte si possa cambiare utilizzatore è una novità straordinaria.”.

 “Da qui un mese, perché anche dopo Napoli-Sampdoria del 15 settembre sarà possibile sottoscrivere la tessera, aumenteremo e non di poco le vendite. I nostri tifosi sanno che vedere il Napoli regala spettacoli bellissimi e sanno pure che c’è una grande convenienza a farlo: comprare l’abbonamento di Curva costa 269 euro, quello dei Distinti 499. Si risparmia circa il 40 per cento. Noi vogliamo uno stadio pieno, perché siamo sicuri che questa squadra lo merita”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania