Quantcast

SSC Napoli - approfondimenti

Non sottovalutare il Bologna…

Domani ci sarà Napoli-Bologna allo stadio San Paolo

Continua il cammino del Napoli, dopo la vittoria in rimonta a Kiev, i partenopei si trovano davanti un avversario insidioso come il Bologna di Donadoni, squadra capace di mettere i bastoni fra le ruote alle big del nostro campionato. Partita quindi da non sottovalutare perché si deve dare continuità ai buoni risultati maturati finora: la squadra di Sarri è ancora imbattuta in questo avvio di stagione e con i bolognesi ci sono sempre state difficoltà, seppur l’ultimo incontro tra le due compagini al San Paolo abbia visto uscire gli azzurri trionfanti con un roboante 6-0. L’ultima vittoria dei felsinei a Napoli è datata 19 dicembre 2012 match di Coppa Italia conclusosi con un sorprendente 1-2, quella sconfitta ebbe del clamoroso perché solo tre giorni prima le due squadre si affrontarono in campionato sempre al San Paolo, dove anche in quel caso la spuntarono gli emiliani con un risultato finale di 2-3. In entrambi i casi i rossoblu se la cavarono in rimonta, risultati ottenuti anche grazie alle prodezze della bestia nera Kone.

Il Bologna si presenta a Napoli con due vittorie ed una sconfitta in questo campionato, recente vittoria casalinga con il Cagliari per 2-1, invece pesante la sconfitta ottenuta all’Olimpico di Torino contro i granata di Mihajlovic un 5-1 che confermò i timori causati da una striminzita vittoria alla prima stagionale del Dall’Ara, conquistata grazie ad un gol di Mattia Destro nei minuti finali contro i neopromossi del Crotone. Mattia Destro, punta di riferimento del Bologna, è stato tenuto a riposo precauzionale in questo avvio di settimana a causa di un dolore muscolare e un lieve fastidio alla caviglia e infatti a rischio la sua presenza nella sfida di sabato, in alternativa, Roberto Donadoni, pensa ad un falso nueve data la mancanza di prime punte, il nigeriano Sadiq e l’ex Lazio Floccari, anche loro non in condizione. Da valutare invece i tempi di recupero per Mirante che lascerà il posto tra i pali a Da Costa come nella scorsa partita. Donadoni non sembra voler mutare questo Bologna, che cerca di scrollarsi questo precoce mal di trasferta e proverà a farlo al San Paolo dove in campionato il Napoli non perde dal rovinoso 2-4 contro la Lazio, che costò la qualificazione in Champions League nella stagione successiva, sconfitta datata 31 maggio 2015.

a cura di Andrea Bosco

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

1 Commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania