Quantcast

Banner Gori
Ginfranco Cicchetti
Ginfranco Cicchetti
Siracusa - Interviste

Cicchetti:”Crispino, ha dimostrato il 50% del suo valore. Restare a Siracusa?”

Le interviste di Vivicentro: Gianfranco Cicchetti

Oggi la nostra redazione ha raggiunto L’Agente Fifa Gianfranco Cicchetti, procuratore del portiere pararigori Diamante Crispino, numero uno del Siracusa.

1) Domenica Crispino ha esaltato l’intera tifoseria del Siracusa e non solo, come ha vissuto le due prodezze del portiere azzurro?
Con grande emozione, sono stati minuti intensi e vibranti, ero davanti alla tv e sono saltato letteralmente dalla sedia. E’ stata una soddisfazione, soprattutto per il ragazzo, che se lo meritava.
2) I tifosi si sono innamorati di Diamante dopo la vittoria contro il Catania. Oramai è un idolo della piazza aretusea. Lo vedremo anche nella prossima stagione con la maglia del Siracusa?
Dino è un ragazzo semplice, di cuore, di grande affidabilità, normale che sia entrato nelle grazie della tifoseria, non solo per le sue prestazioni in campo. Ovunque sia stato, ha sempre lasciato un grande ricordo della sua persona. Restare a Siracusa? Vediamo, ci sarà tempo per parlare con il club, con il quale i rapporti sono ottimi. 
3) Si è accorto sin dall’inizio del valore tecnico ed umano di questo ragazzo?
Dino lo conosco da tanti anni e questo è il terzo anno che lavoriamo insieme. Ho un’alta opinione di lui come ragazzo, mentre come portiere io penso che abbia fatto vedere appena il 50% di ciò che è capace di fare. A 25 anni, ha davanti a sè tanti anni di carriera. L’obiettivo comune sarà arrivare il più alto possibile. 
4) Lei conosce molto Crispino, che ragazzo è? Come vive il pre-partita?
E’ un ragazzo molto tranquillo, vive il suo lavoro in maniera molto professionale, è il classico figlio che ogni genitore vorrebbe avere. 
5) Un suo giudizio tecnico sulla stagione del Siracusa Calcio.
Bisogna mantenere la categoria e l’obiettivo è stato centrato. Nel girone di ritorno la squadra era molto più competitiva e completa, grazie anche agli innesti del mercato. La salvezza credo sia ampiamente meritata. 
6)Come ha visto il campionato della vincente Juve Stabia?
Le vespe mi avevano impressionato per qualità di gioco già dalla scorsa stagione. Mi aspettavo una stagione di vertice da parte loro, magari non questo dominio così marcato. La conferma di Caserta e della gran parte dell’organico, unita ai giusti inserimenti mirati, sono stati a mio avviso decisivi. Bravissimo il ds Polito, che secondo me vedremo presto nella massima serie.
7) Secondo lei chi è stata la squadra rivelazione e la squadra delusione di questa stagione che sta volgendo al termine?
Le rivelazioni sono state sicuramente il Potenza e il Rende, mentre le delusioni sono state il Catania, il Catanzaro e la Viterbese, che avevano a mio avviso gli organici per lottare per la vetta. 
8) Chi vede favorito ai play off? 
Monza, Triestina, Trapani e Pisa saranno secondo me le squadre da battere, ma occhio alle sorprese, che ai playoff non mancano mai. 
Si ringrazia il Dott. Cicchetti per il tempo concessoci per questa intervista.
Dionisia Pizzo
Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania