Quantcast

Roma - news

Udinese Roma 1-0| Roma inconcludente, ancora una battuta d’arresto

Roma sconfitta ad Udine. Poco carattere, nessun alibi

di Maria D’Auria

Roma- Dopo la sosta per le Nazionali, riprendono le sfide di Campionato. La Roma incontra l’Udinese al Dacia Arena con l’obiettivo di risalire la classifica. Squadra penalizzata dagli infortuni: ko per De Rossi (infiammazione al ginocchio) e Pastore. Anche Manolas fuori dai giochi dopo la distorsione alla caviglia procurata in Nazionale. Conclude la lista Olsen (out per un problema muscolare negli allenamenti), ritroviamo Mirante tra i pali. Ecco dunque la squadra rimodulata da Di Francesco che affronta l’Udinese guidata da Davide Nicola al suo esordio in panchina (subentrato a Julio Velazquez).

Recuperati Marcano e Lo. Pellegrini. Santon (reduce dall’influenza), Juan Jesus e Fazio, difendono la porta. Cristante sostituisce De Rossi mentre Dzeko, in panchina, cede il posto a Schick, punta della squadra. Tante novità in questa formazione, ma non sono bastate per conquistare la vittoria. Pellegrini impreciso, El Shaarawy manca di cattiveria e non concretizza le due azioni a distanza ravvicinata dal portiere mentre N’Zonzi, di testa, manda fuori la palla del pareggio. Con due soli tiri in porta, l’Udinese finalizza conquistando la vittoria con un gol di Rodrigo de Paul al 54’.

La Roma ne esce sconfitta, una caduta senza scusanti. La squadra manca di concentrazione, quella che si era vista solo nel Derby. Ha un atteggiamento poco convinto, non domina mai la gara. Emerge una prestazione complessivamente mediocre, a dispetto dei numeri che la vedono con un buon 76% di possesso palla, 12 calci d’angolo a favore (nessuno per i friulani) e con 26 tiri totali, di cui 9 in porta contro i 2 dell’Udinese. La Roma della Champions, quella competitiva e determinata, sembra lontana anni luce, eppure tra appena tre giorni ritorna nella massima competizione europea per affrontare il Real Madrid all’Olimpico. Con quale spirito non si sa, si spera di recuperare almeno qualcuno degli infortunati per dar vita ad una gara completamente diversa da quella deludente di oggi.

FORMAZIONI

Udinese (5-3-1-1): Musso; Ter Avest, Stryger, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir; Fofana, Behrami, Mandragora; De Paul; Pussetto.

All: Davide Nicola

A disp.: Scuffet, Nicolas, Opoku, Pontisso, Coulibaly, D’Alessandro, Lasagna, Vizeu, Micin, Machis.

All. Nicola.

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Santon, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Kluivert (64′ Ünder), Lo. Pellegrini, El Shaarawy; Schick (71′ Dzeko).

A disp.: Fuzato, Marcano, Florenzi, Karsdorp, Lu. Pellegrini, Zaniolo, Coric.

All. Di Francesco.

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Assistenti: Valeriani e Del Giovane. IV uomo: Pezzuto.

VAR: Guida. AVAR: Carbone.

Reti: 54′ De Paul.

Ammoniti: De Paul, Behrami (U). Recupero 1′ pt.

Copyright vivicentro common

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania