QUATTRO SENZA pesi leggeri, pietro ruta, livio la padula, martino goretti, stefano oppo, foto-federazione
Olimpiadi

Olimpiadi Rio 2016: Canottaggio, quattro senza in finale. Non delude ma non brilla!

Obiettivo raggiunto ma che fatica! Non ha di certo rubato l’occhio l’equipaggio italiano nella prima semifinale del quattro senza. Inizio subito contratto per Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Matteo Castaldo e Domenico Montrone che devono fare i conti con la partenza a razzo di Australia e Stati Uniti. Inarrestabili gli australiani William Lockwood, Joshua Dunkley Smith, Joshua Booth e Alexander Hillche confermano con una prova maiuscola le aspettative della vigilia tenendo il comando dal primo all’ultimo intermedio.

L’Italia, terza ai 1000 metri, deve fare i conti con uno scatenato Sudafrica che sorpassa gli azzurri ai 1500 metri. Il rischio di avere un’altra delusione dopo il doppio pesi leggeri viene evitato grazie al crollo degli Stati Uniti, alla fine quarti a quasi tre secondi dalla barca tricolore. Oltre alle compagini dell’emisfero australe, l’Italia in finale dovrà fare i conti con Gran Bretagna, Canada e Paesi Bassi.

Le semifinali del quattro senza (i primi tre in finale):

1. Australia 6.11.82, 2. Sud Africa 6.15.22, 3. Italia (Domenico Montrone, Matteo Castaldo, Matteo Lodo, Giuseppe Vicino) 6.15.54, 4. USA 6.19.08, 5. Grecia 6.24.04, 6. Russia 6.24.89
seconda semifinale – il primi tre in finale gli altri in finale B:
1. Gran Bretagna 6.17.13 2. Canada 6.20.66 3. Olanda 6.21.04 4. Bielorussia 6.22.46 5. Francia 6.26.94 6. Germania 6.35.90

In Italia è la Rai che detiene i diritti in esclusiva per la trasmissione delle gare olimpiche: tre i canali che garantiranno una copertura completa degli eventi. 

Rai 2 come canale olimpico di riferimento, dedicato in particolare agli atleti azzurri.
Su Raisport 1 la diretta delle discipline individuali, come atletica, nuoto, tuffi, scherma, pugilato e ginnastica.
Raisport 2, invece, si concentrerà sugli sport di squadra come basket, volley, beach volley, calcio, pallanuoto e rugby.

La copertura quotidiana comincerà alle 14 ora italiana e terminerà intorno alle 5.30 del mattino successivo

vivicentro.it/sport/Olimpiadi Rio 2016   –  Stanislao Barretta/redazione sportiva – francesco.drago@oasport.it

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania