Quantcast

juvestabia - news

Reggina – Juve Stabia 1 – 1. Caserta: E’ mancata la cattiveria, soprattutto nel primo tempo (VIDEO)

Al termine della gara con la Reggina, Fabio Caserta ha analizzato la prestazione della Juve Stabia ai nostri microfoni.

Queste le parole del tecnico stabiese:

Per noi è un punto importante, potevamo di fare di più ma non posso dire nulla alla squadra se non che dovevamo cercare di chiudere la gara una volta sbloccata. Non siamo stati cattivi come al solito, soprattutto nel primo tempo; nella ripresa il vento non ha aiutato le nostre caratteristiche. Nonostante questi aspetti nella ripresa abbiamo tentato di vincere la gara in tutti i modi. Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo perchè è la strada giusta.

I rinnovi di Calò, Mastalli e Canotto sono un attestato di stima per questi ragazzi nonchè un segnale per il futuro della Juve Stabia, il cui progetto va avanti e si rafforza anche in base a queste decisioni. Le sostituzioni di oggi sono state dovute ovviamente solo al tipo di gara. Abbiamo tanti calciatori importanti in panchina: Viola ad esempio, titolare dello scorso anno, non ha quasi mai giocato ma ci darà una grande mano. Questo per dire che punto sul gruppo nel complesso e non sui singoli. Tutti vorremmo vincere sempre ma non si può.

Nel finale abbiamo cercato qualche palla più lunga ed alta, avendo inserito anche Mezavilla, bravo sui palloni alti. Ripeto, la partita non l’abbiamo vinta nel primo tempo quando dovevamo chiudere la gara con maggiore cinismo. Nei primi 25 minuti abbiamo avuto tante palle gol, eravamo padroni del campo senza affanni; poi il gol preso ci ha fatto perdere sicurezza e da lì la gara è cambiata. Se vogliamo fare un campionato importante dobbiamo evitare questi cali di attenzione.

Coppa Italia? Ci teniamo e giocherà chi ha giocato meno ma ben figurando nel match di Caserta.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania