juvestabia - news

Juve Stabia vs Taranto – Le parole di Francesco Pambianchi (VIDEO)

Trentottesima giornata di campionato di Lega Pro girone C, La Juve Stabia affronta al Romeo Menti di Castellammare di Stabia il Taranto ormai retrocesso, Mister Carboni sceglie di far riposare una buona parte dei titolari schierando in campo coloro i quali non hanno avuto grande spazio quest’anno, anche per poter studiare lo stato di forma di ogni singolo calciatore in vista dei Playoff, scelta che comunque ha fatto conquistare la vittoria alla formazione stabiese.

Siamo in compagnia di Pambianchi, oggi era importante mantenere l’orgoglio dopo questa retrocessione, ci siete riusciti fino al 92′ poi è arrivato questo gol che vi ha buttato nella sconfitta.

Purtroppo quest’anno è l’ennesimo volta che perdiamo al 90′, ormai siamo abituati a questo genere di cose, tutto sommato oggi abbiamo giocato una buona partita anche se non è servito a sconfiggere una molto più superiore Juve Stabia.

C’è stato un momento in cui si pensava che il Taranto ce la potesse fare a raggiungere questa salvezza, soprattutto quando è arrivato il mister Ciullo, però poi è successo l’irreparabile, come ci puoi spiegare questa situazione?

Abbiamo avuto molti risultati negativi che hanno influito tanto sul morale, poi c’è stato anche l’episodio dell’aggressione che ha finito di rompere gli equilibri, ma non voglio scaricare la colpa sugli altri essendo io il capitano mi assumo tutte le responsabilità in quanto la salvezza si deve conquistare sul campo ed io in primis e i miei compagni non siamo stati in grado di raggiungere questo obbiettivo.

Oggi il mister ha optato un ampio turnover e la riposta è stata positiva, credi che questo possa essere un buon auspicio per l’anno prossimo?

Questo non lo so perchè la serie D è un altro campionato, soprattutto è da vedere chi rimarrà e chi meno l’anno prossimo.

Che si porta Pambianchi da questa esperienza?

Mi porto tanto stress, è stata davvero una stagione dura e mai mi sarei aspettato una situazione del genere.

Se dovesse succedere ciò che spesso accade ogni estate, che qualche squadra non dovesse iscriversi e che il Taranto possa continuare la lega Pro saresti disposto a rimanere?

E’ chiaro che si, ormai sono tre anni che sto qui mi sono legato tanto alla dirigenza e al pubblico e se me lo chiedessero non potrei mai rifiutare.

A cura di Andrea Alfano.

copyright-vivicentro

 

 

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale