Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Ciro Ferrara
juvestabia - news

Juve Stabia, Ferrara: “Un Trapani pericoloso, ma noi siamo pronti”

Alla vigilia del primo match casalingo della Juve Stabia contro il Trapani, mister Ferrara espone le sue considerazioni sulla squadra, sull’avversario e sulla situazione di un girone C ancora da definire. Queste le sue parole:

“La nostra partenza è stata piena di insidie, due pareggi non facili. Adesso ci tocca una squadra molto pericolosa e che gioca meglio delle precedenti. Sfideremo il Trapani in casa, anche se non proprio tra mura amiche, però penso e mi auguro che gran parte dei tifosi verranno a sostenerci e a darci una mano.

Dentice è fuori, abbiamo tenuto a riposo precauzionale sia Morero che Paponi, però sono stati convocati e valuteremo alla fine se utilizzarli o meno.

Ai ragazzi servono i goal per sbloccarsi dai due pareggi precedenti. Abbiamo sempre detto che la nostra forza è la nostra voglia di fare e la gioventù di questi ragazzi, quindi daremo sempre il massimo per tenere testa agli avversari. Questo è il nostro modo di giocare e sappiamo che dobbiamo perseverare tutto l’anno su questa strada se vogliamo ottenere dei risultati utili.

Il Trapani è la migliore squadra che abbiamo incontrato fino a questo momento, sicuramente non bisogna fare dei conteggi: è inutile vedere ora la classifica. Non ci dimentichiamo del fattore “gara in meno”, alcune squadre si sono fermate e altre no, quindi guardare la classifica in questo inizio campionato non è conveniente, semplicemente perché non è equa.

La questione incerta della Vibonese non fa bene al calcio, perché iniziare il campionato senza sapere effettivamente da chi è composto il girone, può creare delle situazioni impari. Il regolamento per il momento è questo e quindi va rispettato, ma speriamo almeno di recuperare in un periodo in cui i nostri ragazzi siano in un’ottima forma fisica.

Da parte nostra possiamo solo continuare a guardare avanti. Sappiamo che è indispensabile fare più punti possibili ora che siamo all’inizio e domani questo cercheremo di fare. Un’eventuale vittoria non può che essere un valore aggiunto ai due punti conquistati su due campi difficili.

Simeri si è inserito bene negli schemi di gioco proposti ed è un ragazzo volenteroso. I goal in passato li ha fatti e chi fa goal, fa punti in qualsiasi categoria. Noi contiamo molto sul suo apporto e valuteremo se utilizzarlo o meno.
Domani dobbiamo correre dietro a ogni pallone, dal primo minuto al 95’ e, se non bastasse, anche oltre per far fronte a una squadra come il Trapani che è stata costruita proprio per vincere il campionato”.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più