Quantcast

Banner Gori
Coronavirus La Bastonatura di ViViCentro Juve Stabia
Juve Stabia - Approfondimenti

La Bastonatura di ViViCentro.it – Dimenticare Cittadella (e anche in fretta)

La Bastonatura di ViViCentro.it – Dimenticare Cittadella (e anche in fretta). Partita tutta da cancellare al più presto quella del “Tombolato”

La Bastonatura di ViViCentro.it – Dimenticare Cittadella (e anche in fretta)

 

La storia di questo campionato di Serie B dice una cosa molto evidente per la Juve Stabia. Quando questa squadra abbassa l’intensità e non scende in campo mentalmente carica, può andare incontro a delle brutte figure contro chiunque. E’ accaduto ancora una volta a Cittadella sabato scorso. Reduci dalla grandissima vittoria contro il Crotone lanciatissimo verso le prime posizioni della classifica, per le Vespe la gara del “Tombolato” è durata solo dieci minuti. Il tempo di creare una bella occasione gol con Bifulco e sfiorare la rete ma poi le Vespe sono letteralmente sparite dal campo. E il Cittadella ha pressoché dominato per i restanti 80 minuti della gara, segnando tre gol ma soprattutto creando tante palle gol con un Diaw in grande spolvero che ha fatto letteralmente ammattire Troest e Tonucci.

Una Juve Stabia non pervenuta al “Tombolato” che ha confermato la caratteristica di essere una squadra abbastanza umorale. Ma soprattutto un Cittadella che avrebbe potuto vincere anche 6 o 7-0 tanto è stato netto il divario dei valori tecnici in campo. Un divario messo in evidenza dalla gara che non rispecchia però assolutamente la differenza di valori tecnici tra le due squadre. Non c’è tutta questa differenza tra Juve Stabia e Cittadella ma le Vespe scese in campo scariche mentalmente hanno contribuito a questa gara a senso unico per i veneti.

Il campionato della Juve Stabia però dice anche un’altra cosa molto importante. Ad ogni sconfitta esterna pesante e inaspettata ha sempre corrisposto poi nella giornata di campionato successiva una bella vittoria squillante delle Vespe. Fa eccezione solo la doppia sconfitta con la Virtus Entella (fuori casa) e quella successiva con il Frosinone (in casa) maturata però in circostanze eccezionali con la squadra di mister Caserta decimata dalle tante assenze in quell’occasione. A conferma di una squadra forse troppo umorale che, come confermato dalle dichiarazioni di Forte e Mallamo rilasciate qualche mese fa, ha bisogno di sentirsi con l’acqua alla gola per dare il meglio di sé stessa.

E quindi l’imperativo categorico di questa settimana di avvicinamento alla gara con il Trapani non può che essere uno. Dimenticare e anche in fretta il Cittadella, battere il Trapani e avvicinarsi sempre di più all’obiettivo salvezza che equivarrebbe alla vittoria di un altro campionato. Il cammino verso la salvezza è ancora lungo e irto di difficoltà. Ma con una squadra carica mentalmente niente è precluso.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat