Quantcast
Banner Gori
Garra Juve Stabia Lega Pro La Bastonatura di ViViCentro Juve Stabia
Juve Stabia - Approfondimenti

La Bastonatura di ViViCentro.it – Casertana-Viterbese, che figuraccia!

La Bastonatura di ViViCentro.it – Casertana-Viterbese, che figuraccia per la Lega Pro. Applicati i regolamenti ma manca il buonsenso

La Bastonatura di ViViCentro.it – Casertana-Viterbese, che figuraccia!

 

Nel calcio pensavamo di aver visto tutto ma evidentemente non avevamo ancora visto Casertana-Viterbese. Una gara che la Casertana si è vista costretta a giocare nonostante avesse ben 15 giocatori positivi al Coronavirus. Addirittura farsesca la distinta di gara con solo nove giocatori della Casertana e nessuno in panchina. E la gara si è disputata in un clima ancora più surreale e neanche l’intervento dell’ASL negli spogliatoi, che ha fatto slittare la partita di 45 minuti per effettuare i tamponi allo sparuto gruppo di giocatori della Casertana, è servita ad evitare questo scempio.

E pensare che il protocollo della Lega Pro prevede quanto segue quando sono disponibili meno di 13 giocatori causa Covid: “Qualora siano disponibili meno di 13 calciatori della rosa della prima squadra – tra i quali almeno un portiere – che siano risultati negativi al virus SARS-CoV-2, su istanza del club interessato, la Lega potrà autorizzare il rinvio della gara e la riprogrammazione della stessa alla prima data utile. Qualora non sia possibile, nel rispetto della calendarizzazione in essere, la riprogrammazione della gara entro il termine della stagione regolare, l’istanza di rinvio sarà rigettata e la gara verrà regolarmente disputata”. 

In questo caso sarebbe stato decisivo il diniego della Viterbese a rinviare la partita. Ma la Lega Pro avrebbe potuto agire d’imperio e non ha ritenuto doverlo fare adducendo come giustificazione il fatto che, considerando anche gli infortunati e gli squalificati dei falchetti, ci sarebbero stati ben 16 giocatori negativi tra le fila della Casertana e quindi ben dentro il limite dei 13. Tutto giusto ma manca come al solito il buonsenso.

E così mentre si chiede a tutti i cittadini italiani di restare a casa anche durante le festività natalizie causa pandemia da Coronavirus, si costringe una squadra di calcio a giocare e a scendere in campo a tutti i costi. Alla luce di ciò la salute pubblica non diventa più priorità, ma passa in secondo piano rispetto ad altri interessi.

E pensare che Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha pensato bene ultimamente di vendere i diritti tv anche all’estero per permettere la visione delle partite di Serie C in tutto il mondo. Ma nel caso di Casertana-Viterbese, nove (senza panchina) contro undici, non abbiamo esportato altro che una vergogna assoluta. Anzi, peggio, un vero e proprio squallore che non è calcio….

 

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più