Prima Categoria- Rinascita Ischia: il tris di Cardito vale l'accesso ai play-off
Selfie tris a Cardito
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Prima Categoria- Rinascita Ischia: il tris di Cardito vale l’accesso ai play-off

La Rinascita Ischia Isolaverde conquista il suo decimo risultato utile consecutivo. I gialloblu sbloccano la gara con il solito Gigio Trani per poi trovare il raddoppio con Matarese. Nel finale va in rete anche Buono con Laurenza che trova il gol della bandiera per i carditesi

A cura di Simone Vicidomini

La Rinascita Ischia Isolaverde accede matematicamente ai play off,confermando il quarto posto in classifica. La formazione gialloblu espugna con un 3-1 lo stadio “V.Papa” di Cardito. Mister Isidoro Di Meglio conquista il suo decimo risultato utile consecutivo vincendo una partita in trasferta molto insidiosa. La Rinascita al di là della vittoria e dell’ottima forma fisica di cui gode,conferma di essere maturata sotto l’aspetto mentale e non cadere nelle trappole degli avversari come spesso è capitato nell’arco della stagione. Sicuramente questo è un ottimo punto che fa ben sperare in vista delle trasferte per i play off con Plajanum Chiaiano e Maued Sport. Gli isolani tanto per cambiare non hanno avuto una degna accoglienza in quel di Cardito,dove a metà del primo tempo alcuni sostenitori locali hanno preso di mira più volte il capitano Del Deo con minacce verbali. A togliere le castagne dal fuoco ci ha pensato ancora una volta Gigio Trani che mette a segno il suo 20 centro in campionato al termine di un azione personale. Dopo il gol messo a segno dal piccolo folletto a trovare il raddoppio è stato Antonio Materese,bravo a sfruttare un indecisione della retroguardia locale,che sale a 10 gol stagionali. I carditesi accorciano le distanze con Laurenza,che con fortuna riesce a vincere una serie di rimpalli in area di rigore. A chiudere definitivamente il match ci pensa Buono in pieno recupero che fissa il punteggio sul’1-3. Da segnalare un rosso diretto a Malasomma per aver commesso un brutto fallo su Ciccarone. Al termine della gara,c’è stato l’ennesimo episodio di poca sportività da parte del Cardito Calcio che ha costretto alla squadra isolana a rimanere chiusa all’interno degli spogliatoi,con l’impossibilità di uscire. A permettere alla squadra di Isidoro Di Meglio a lasciare l’impianto di Cardito ci è voluto l’intervento della forze dell’ordine che però sono giunte allo stadio con un ritardo eccessivo rispetto a quando sono stati allertati. Fortunatamente tutto è andato per il meglio con i gialloblu che sono ritornati sull’isola e con tre punti importantissimi da una trasferta che come si pronostica alla vigilia è stata più insidiosa del solito.

Le Formazioni– La Rinascita Ischia Isolaverde deve rinunciare a tre pedine importanti per motivi di lavoro: Di Spigna,Vuoso e Restituto. Mister Isidoro Di Meglio si affida a Tufano tra i pali con la difesa formata da Del Deo,Mancusi,Trani A e Fondicelli. A centrocampo Varchetta,Paradiso e Ferrandino, in avanti Gigio Trani,Matarese e Valli schierato un po a sorpresa dal 1′ in campo al posto di Muscariello.

I padroni di casa guidati da Dello Margio manda in campo Buonocore tra i pali più Capasso,Esposito M,Brianese,Onorato,Cerchia,Malasomma,Esposito P,Esposito G,Laurenza e Centanni.

La Partita- Non è stata una gran bella partita,anche perchè si è giocato davvero poco in virtù del clima di accoglienza ricevuto dal Cardito ai gialloblu,che purtroppo non ha permesso alla formazione di Isidoro di poter sviluppare trame di gioco. Nella ripresa gli isolani hanno alzato il proprio baricentro sfruttando anche la supremazia fisica e atletica rispetto agli avversari che hanno avuto un crollo totale a metà ripresa. A sbloccare la gara ci ha pensato il solito Gigio Trani che con una sua accelerazione improvvisa ha saltato in dribbling la difesa avversaria come se fossero birilli per poi battere l’estremo difensore Buonocore per l’1-0. Passano appena dieci minuti dal gol del vantaggio e Matarese sfrutta al meglio un errore difensivo locale e mette in rete lo 0-2. Il gol sembra archiviare la gara in favore dei gialloblu.  Ma tutto ritorna in bilico con il gol di Laurenza che vince una serie di rimpalli nell’area piccola di rigore ischitana per poi depositare in rete l’1-2 con Tufano che non può far nulla. Nel finale di gara accade di tutto: Malasomma si fa espellere per un brutto fallo su Ciccarone poi Buono trova l’1-3,bravo a sfruttare una respinta corta di Buonocore che da due passi trova il tap in vincente.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania