Quantcast

Prima Categoria-La Rinascita Ischia cala una "Manita" al V.S. Quarto
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Prima Categoria-La Rinascita Ischia cala una “Manita” al V.S. Quarto

La Rinascita Ischia supera con un netto 5-0 il Virtus Social Santa Maria. Doppietta per Paradiso che apre il festival del gol nel primo tempo. Muscariello mette a segno il 3-0, con Gigio Trani che chiude definitivamente la pratica con una doppietta. 

A cura di Simone Vicidomini

La Rinascita Ischia Isolaverde torna da Quarto con un successo più che convincente. La squadra allenata da Isidoro Di Meglio ha sconfitto la giovane compagine locale, il Virtus Social Santa Maria, con un netto 5-0. Un successo ci si attendeva da Del Deo e compagni (dopo 3 gare, più una non disputata) senza agguantare i 3 punti, ed un successo è arrivato. Ciò che pare essere ancora più importante, però, è la ritrovata vena collettiva degli ischitani, che hanno disputato una prova di squadra in linea con le aspettative di tutti. Se è vero, come è vero, che la Rinascita Ischia ha tutte le carte in regola per tentare la rimonta almeno sulle seconde della classifica, il successo del “Giarrusso” nel 23° turno del girone A, con 7 gare ancora da giocare, ne è un bel trampolino di lancio.

Della gara, il ricordo più bello sono soprattutto i primi 20 minuti della ripresa, nei quali gli isolani hanno mostrato tutta la loro forza e qualità, demolendo in tutti i modi la strenua resistenza dei padroni di casa. Il punteggio avrebbe potuto essere anche più largo, ma la sensazione è che dopo il quinto gol, la squadra gialloblu non abbia voluto infierire sulla volenterosa squadra già tramortita con un netto 4-0 nel novembre scorso al “Mazzella”. Il successo, storicamente il numero 100 della società gialloblu in Prima Categoria, come anticipato, consente alla Rinascita Ischia Isolaverde di tenere il passo di Maued Sport (vittorioso in casa della capolista Edilmer Cardito) e Plajanum Chiaiano, distanti rispettivamente 12 e 10 punti. I gialloblu però, hanno in meno la gara con la Real Frattaminore, per la quale già in settimana si attendeva (poi non è stato così) la concessione del 3-0 a tavolino da parte del Giudice Sportivo.

LE FORMAZIONI – La Rinascita Ischia Isolaverde deve fare a meno di Restituto (squalificato) e del secondo portiere Arcamone (improvvisa indisposizione) e viene messa in campo da mister Isidoro Di Meglio con un 4-3-3 tipo (senza sorprese), che vede Tufano fra i pali e la difesa formata da Ciccarone, Del Deo, Trani A. e Fondicelli. A centrocampo agiscono Di Spigna con Paradiso e Varchetta interni, mentre in avanti Muscariello è appoggiato da Matarese e Trani L.

Sull’altro versante, il Virtus Social Quarto Santa Maria viene schierato così: Pucino, Gaudiello, Commodo, De Angeli, Musella, Ineguale, Passariello, De Simone, Vingelli, il bomber De Luise e Pugliese

LA PARTITA – Il match, in pratica, non ha avuto storia. I padroni di casa sono rimasti in partita fino alla prima rete della Rinascita Ischia Isolaverde, arrivata poco dopo la mezz’ora. In precedenza, i gialloblu avevamo sprecato diverse buone opportunità per passare. E’ stato Paradiso, di destro, a cancellare lo 0-0 su cui fino a quel momento il Virtus Social Quarto, ed un po’ di imprecisione, teneva inchiodati i gialloblu. La prima frazione si è chiusa con gli ischitani in vantaggio, mentre la ripresa si è aperta con la seconda marcatura ospite. Dopo pochi minuti, infatti, è stato ancora Paradiso, forse il migliore in campo (sicuramente fra gli isolani lo è stato), a gonfiare la rete del “Giarrusso” ed a chiudere, in pratica, la contesa.

La terza rete della Rinascita Ischia Isolaverde è arrivata grazie a Muscariello, schierato ancora al centro dell’attacco: il lungagnone gialloblu ha messo in rete (dopo diverse occasioni fallite) il pallone concludendo in maniera sporca ma efficace. Da questo momento in poi, i volenterosi giovanotti del Virtus Social Quarto hanno potuto solo guardare lo sciorinare gioco ed azioni ben congegnate dalla squadra di Isidoro Di Meglio. Ad arrotondare il risultato è stato Gigio Trani con una doppietta. Le reti sono arrivate su top in (dopo un intervento maldestro di Pucino, il portiere di casa) ed al termine di una serpentina delle sue. Messo oltremodo al sicuro il risultato, lo staff tecnico gialloblu ha dato libero sfogo alle sostituzioni, mandando in campo quasi tutta la panchina. Fra gli altri, è entrato in campo anche l’ultimo arrivato Valli, che esibito qualche buon tocco di palla. Uno dei subentrati, Di Meglio (al posto di Matarese), davvero dopo pochi secondi dal suo ingresso in campo, è caduto malamente sul polso e si è procurato una sospetta frattura. L’entità dell’infortunio è stata valutata già nella serata di ieri dall’ospedale “Rizzoli” di Lacco Ameno.

V. SOCIAL QUARTO       0

RINASCITA ISCHIA IV   5

V. SOCIAL QUARTO: Pucino, Gaudiello, Commodo, De Angeli, Musella, Ineguale, Passariello, De Simone, Vingelli, De Luise, Pugliese. A disposizione: Sena , Nuzzolese, Talento, Casolare L., Casolare L., Notari, Festa.

RINASCITA ISCHIA IV: Tufano, Ciccarone, Fondicelli, Varchetta, Del Deo, Trani A. (Mancusi), Paradiso (Migliaccio), Di Spigna, Muscariello (Valli), Matarese (Di Meglio), Trani L. (Mazzella). A disposizione: Ferrandino, Vuoso. All.: Isidoro Di Meglio

Arbitro: Salvatore Capasso della sezione di Ercolano

Reti: 36’ e 48’ Paradiso (RI), 56’ Muscariello (RI), 60’ e 66’ Trani L. (RI)

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania