Quantcast

Banner Gori
Promozione-Ischia,Liccardi e Invernini abbattono un ottimo Pimonte
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione-Ischia,Liccardi e Invernini abbattono un ottimo Pimonte

PROMOZIONE-PIMONTE-ISCHIA CALCIO 0-2: Gli isolani nonostante una prova opaca e con poche idee di gioco riescono a portare a casa tre punti da una trasferta su un campo ostico

Simone Vicidomini- L’Ischia finalmente torna alla vittoria. Gli isolani dopo due pareggi ad occhiali ( Rione Terra e Neapolis) riescono a portare a casa tra punti importanti. La squadra di mister Ciro Bilardi riesce a vincere per 2-0 in casa di un ottimo Pimonte,nonostante di fronte c’era una formazione imbottita per grandi linee da giovani calciatori. I gialloblu offrono ancora una volta una prestazione sottotono,opaca e a tratti con poche idee di gioco. I pimontesi nonostante la classifica li veda in una posizione precaria a caccia di una salvezza diretta (forse miracolosa se arriverà) per lunghi tratta di gara riescono a mettere in difficoltà la formazione ischitana. Una partita che non ha regalato grandi emozioni dove entrambi i portieri non sono mai stati chiamati in causa seriamente,soprattutto nella seconda frazione di gioco. Il gol che ha sbloccato la gara è arrivato soltanto alla mezz’ora di gioco, con Liccardi ( 1 gol in stagione per lui) che ha realizzato un calcio di rigore per un fallo su Gigio Trani. Lo stesso Ex San Vito Positano ha avuto l’occasione per segnare il possibile 0-2 ma un intervento miracoloso di Piscopo ha negato la gioia all’attaccante. La prima vera conclusione dei locali è arrivata sul finire del primo tempo con Palumbo che ha provato una conclusione dal limite dell’area con la sfera che termina di poco fuori ma Mennella era sulla traiettoria. Nella ripresa girandola di cambi tra le due squadre. Nei primi 30’ di gioco nessuna conclusione con tanto nervosismo in campo e poche idee di gioco. C’è da dire che il Pimonte nonostante avesse una squadra molto giovane più volte ha provato ad accendere la partita mettendola sotto il piano della cattiveria agonistica cercando di far cascare i gialloblu. Il gol che ha messo il sigillo finale alla gara ( forse al momento giusto) è stato messo a segno da Invernini,bravo a resistere alla carica di Piscopo e battere con un pregevole pallonetto l’estremo difensore Sepe in uscita. L’Ischia sale così a quota 19 punti in classifica rimanendo in zona play off . Nel prossimo turno al “Mazzella” arriverà l’Oratorio Don Guanella.

LE FORMAZIONI– L’Ischia priva ancora di Conte,Esposito e Sirabella fermi a box con Abbandonato colpito da un attacco febbricitante,mister Bilardi ha schierato in campo Mennella tra i pali, Accurso,Del Deo,De Simone e Vittorio De Luise a completare il pacchetto difensivo. A centrocampo Iacono,Chiaese e Di Maio, in avanti tridente formato da Liccardi,Invernini e Gigio Trani. Il Pimonte del tecnico Somma risponde con Sepe,Grosso,Donnaruma,Piscopo,Esposito,Palumbo F,Buonaurio,Ruocco R,Cortiglia,Miele e Fuscone.

La Partita– Subito avvio pimpante dell’Ischia che dopo 2’ sfiorano il gol con un’accelerazione improvvisa di Gigio Trani che si beve in velocità la difesa avversaria ma il suo tentativo viene respinto in corner. Proprio sugli sviluppi del calcio d’angolo,battuto dal folletto isolano Liccardi colpisce di testa con Sepe che è costretto ad un mezzo miracolo a rifugiarsi nuovamente in corner. Dopo un avvio sprint da parte degli isolani, il Pimonte alza il proprio baricentro dove a tratti imbastisce anche ripartenze che potrebbero far male alla retroguardia isolana che però non vengono concretizzate al meglio,dovuto alla mancanza della poca esperienza e della poca qualità in fase offensiva dei piemontesi. Al 23’ ci prova Chiaese dai 25 metri che vede Sepe fuori dai pali ma la sfera termina abbondantemente alta sopra la traversa.

Il calcio di rigore segnato da Liccardi

LICCARDI PRIMA GIOIA!- Al minuto 29’ Gigio Trani viene servito in area di rigore dopo uno scambio nello stretto al limite dell’area ma Donnaruma nel tentativo di anticipare il numero 11 gialloblu alza troppo la gamba colpendo l’attaccante che rimane a terra. L’arbitro a pochi passi non ci pensa su due volte e fischia il calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Liccardi che spiazza nettamente Sepe e porta in vantaggio l’Ischia. Dopo due giri di lancette è ancora l’ex San Vito Positano a sfiorare il possibile gol dello 0-2 con un tiro al volo di destro da dentro l’area di rigore ma Piscopo incredibilmente riesce a salvare tutto sulla linea prima che la sfera terminasse in rete. Il Pimonte sembra aver accusa il colpo dello svantaggio con l’Ischia che prova ad imbastire qualche ripartenza ma la troppa frenesia fa sbagliare giocate semplici ai giocatori isolani in campo. Sul finire della prima frazione di gioco si fanno vedere i padroni di casa,con una conclusione di Palumbo che ci prova dal limite dell’area con Mennella che controlla che la sfera termini fuori.

La Ripresa– Nella ripresa girandola di cambi per le due squadre. Mister Somma decide di inserire qualche centimetro in più in avanti giocandosi la carta Matrecano al posto di Palumbo. Dopo poco Bilardi (squalificato in tribuna) manda in campo prima Calise al posto di De Luise Vittorio e poi Massimo De Luise al posto di Liccardi ( per l’esperto attaccante oggi possiamo dire che ha disputato una buona gara al di là del calcio di rigore segnato ). Passano pochi minuti è il Pimonte effettua ancora un cambio,fuori Cortiglia al suo posto Palumbo L. Primi 25’ di gioco della ripresa davvero il nulla. Da registrare soltanto il nervoso in campo e con poche idee di gioco per entrambe le formazioni. Per vedere il primo tiro della seconda frazione di gioco bisogna aspettare al 70’ quando Invernini sulla fascia sinistra si accentra,scarica per il neo entrato Fondicelli (al posto di Gigio Trani) prova una conclusione a botta sicura ma il suo tiro viene smorzato all’ultimo da Esposito.

INVERNINI LA CHIUDE– Al minuto 83’ De Luise Massimo serve in profondità nello spazio con un colpo di testa Invernini che è bravo e resistere ad una carica di un difensore pimontese e batte con un pallonetto delizioso Sepe che vale lo 0-2 e mette il sigillo definitivo alla gara. Il cronometro scorre verso la fine dove non accade il nulla e dopo 5’ di recupero il direttore di gara Ferrara fischia la fine con la partita che termina sul risultato di 0-2 per l’Ischia. I gialloblu dopo due turni di stop ritornano alla vittoria,vincendo sul campo ostico di “San Michele” superando il Pimonte e si rilanciano in classifica in piena zona play-off. 83

PIMONTE 0

ISCHIA CALCIO 2

Pimonte: Sepe,Grosso,Donnaruma,Piscopo,Esposito, Palumbo F ( 46’s.t Matrecano),Buonaurio,Ruocco R,Cortiglia (63’ Palumbo L),Miele, Fuscone.A disp. Balzano,Stavola,Durazzo,Ruocco G,Cacciapuoti,Sabatino,Di Capua. All. Somma

Ischia: Mennella,Accurso,De Luise Vittorio ( 51’ Calise), Deo Deo,De Simone, Iacono, Invernini (87’ Trani L),Di Maio, Liccardi (57’ De Luise Massimo), Chiaiese (61’ Di Spigna), Gigio Trani ( 75’ Fondicelli). A disp. Balestrieri,Mazzella,Napoleone,Buonocore. All. Bilardi

Arbitro: Ivan Ferrara di Salerno Ass. Ceriello e Felicelli sez.Nola

Ammoniti: Miele,Ruocco,Grosso (P) – Trani G,Di Maio, Del Deo (I)

Reti: 30 p.t rig Liccardi, 83’s.t Invernini (I)

Recupero 1’p.t, 5’ s.t.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania