Quantcast

Ischia, Bilardi: "Abbiamo perso concentrazione. Monti? L’ho chiamato io ad ottobre, ai tifosi piace"
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Ischia, Bilardi: “Abbiamo perso concentrazione. Monti? L’ho chiamato io ad ottobre, ai tifosi piace”

ISCHIA- POST PARTITA-MISTER BILARDI: “Nel finale abbiamo perso la concentrazione”

“Prendere gol al 90’ è sempre amaro da digerire”, esordisce così, ai nostri microfoni, l’allenatore dell’Ischia, Ciro Bilardi, dopo il pareggio ottenuto dalla sua squadra in casa del Neapolis nel recupero di campionato. Il tecnico prosegue:
“Purtroppo il calcio è anche questo. La partita è stata bruttissima, ricca di falli. La Neapolis non ci lasciava giocare con un agonismo eccessivo in alcuni frangenti. Questa è la categoria e nessuno vuole perdere contro l’Ischia. Non ci regala più nulla nessuno e tutti ce l’hanno con noi e ci fanno guerra. C’è l’amarezza di non aver vinto la partita perché l’avevamo portato in porto. L’inizio con la difesa a 3 poi subito 2 cambi? Ho cambiato – aggiunge il mister – perché purtroppo Monti si è infortunato ed ho dovuto cambiare modulo. Poi si è fatto male anche Esposito ed abbiamo giocato con 2 ragazzini in avanti. Ce la siamo sudata e ci eravamo quasi riusciti. Al 90’ è arrivata la beffa su una nostra disattenzione probabilmente. Sbilanciati sul gol? Negli ultimi minuti, spesso si perde la concentrazione e ci è stato fatale. Ho fatto il cambio per perdere tempo e purtroppo abbiamo preso gol.

La decisione della società sull’avvento di Monti? Ho chiamato personalmente Billone Monti, che la piazza gradirà sicuramente, ad ottobre. Perché la mia veste sicuramente sarà diversa da quella dell’allenatore ed insieme alla società abbiamo deciso che Monti sarà il nostro allenatore nella prossima stagione. Era stato già deciso un mese dopo l’inizio del campionato. Abbiamo un programma e sicuramente lo porteremo avanti. La società merita questo e tutto il nostro impegno. L’anno prossimo allestiremo una grossa squadra con un allenatore gradito ai tifosi. Perché cadiamo sempre nelle provocazioni? Quando si arriva a questi livelli di provocazione – ammette – il nervosismo ti prende anche perché volevamo i 3 punti per arrivare ai play off. Qualcuno, travisando le mie parole ha detto che io ho alzato bandiera bianca domenica scorsa, ma ho solo detto che le speranze erano minori. Finché la matematica ci terrà in vita cercheremo di raggiungere l’obiettivo. Monti ama lavorare con calciatori della terra ferma e la società vuole una rosa interamente isolana? Cercheremo – chiosa – di fare una squadra forte con quasi giocatori isolani, se poi sarà tutta isolana ancora meglio. Ho preso contatti già con calciatori isolani che giocano in terra ferma ed abbiamo contatti con calciatori delle altre squadre. Se ciò potrà concretizzarsi, prenderemo il meglio dell’isola più calciatori che militano in terra ferma”, conclude Bilardi.

A cura di Simone Vicidomini

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania