Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza-Procida: esordio amaro per Mandragora,il San Giorgio vince di misura

isola di procida eccellenza
sangiorgio1926procidacalcio1-0img_9135
San Giorgio a Cremano.Esordio amaro per il nuovo tecnico del Procida, Bruno Mandragora. La squadra dell’isola della graziella,dopo aver esonerato mister Cibelli,ha affidato la panchina all’ex Ischia. Il San Giorgio vince di misura 1-0,contro gli isolani e vola in vetta alla classifica. Per la squadra di mister Sarnataro,la vittoria ottenuta contro gli isolani è stata una delle vittorie più importanti finora conquistate per la caratura della squadra del presidente Muro che il San Giorgio è riuscito a dominare. Con la direzione del mediocre Masciale di Molfetta, le squadre si controllano per lungo periodo in attesa del varco giusto per sferrare il colpo risolutivo. Al 20´ il San Giorgio con Signorelli che, approfitta di un retropassaggio di un difensore al portiere, arriva al limite e alza una palombella sulla testa di La Marra uscito dai pali e porta i granata in vantaggio. Gli isolani accusano il colpo e permettono ai padrini di casa di salire in cattedra e impossessarsi del gioco. Al 33´ la squadra di Sarnataro sfiora il raddoppio con D´Andrea che parte sul filo del fuori gioco, non rilevato da arbitro e assistente, e alza clamorosamente sopra la traversa a porta vuota. Con la doppia sostituzione ad inizio di ripresa di Chiaro e Dos Santos per De Giorgi e Annunziata, il gioco del Procida si vivacizza specie con Dodò che conferisce maggiore vivacità sulla fascia destra. Ma con la determinazione del San Giorgio di oggi non basta il cambio di un uomo. Il gioco rimane sempre di colore granata con i padroni di casa che sfiorano più di una volta il raddoppio. Al 13´ si fanno vedere gli isolani con una bella azione avviata da Dos Santos sulla destra, apertura al centro per Roghi che dal limite impegna Capece a bloccare a terra. Al 25´ il San Giorgio divora un´altra ghiotta occasione con Signorelli che si fa rimpallare la palla davanti alla porta a portiere battuto. Al 33´ Sarnataro da via libera a Corace, appena entrato al posto di Esposito, mette di poco a lato del secondo palo con una rovesciata volante sul vertice destro dell´area piccola. Al 34´ il raddoppio sfuma ancora per il San Giorgio: Signorelli crossa rasoterra per D´Andrea, pressato da un avversario davanti alla porta, mette a lato. Al 48´ il Procida poteva coglie il pareggio beffa per il San Giorgio ma un miracolo di Capece neutralizza la conclusione ravvicinata di Fragiello e regala la vittoria al presidente Fico. Dopo l´ultimo minuto di recupero l´arbitro emette il triplice fischio e si accende una discussione al centro del campo con Bacio Terracino (già sostituito) che si becca il rosso a partita conclusa.
SAN GIORGIO – ISOLA PROCIDA 1 – 0
SAN GIORGIO: Capece, Parisi, Di Tommaso, Cassandro, Aliperta, Vitagliano, Esposito (21´st Corace), Porcaro, D´Andrea (39´st De Biase), Signorelli, Loiacono (19´st Auriemma). Allenatore, Sarnataro
ISOLA PROCIDA: La Marra, De Giorgi (1´st Dos Santos), Del Prete, Cariello, Micallo, Signore, Annunziata (1´st Chiaro), Agata, Fragiello, Roghi, Bacio Terracino (28´st Milone). Allenatore Mandragora
ARBITRO: Masciale di Molfetta
RETE: 2´pt Signorelli
NOTE: giornata splendida, calda e soleggiata; spettatori 450 circa con larga rappresentanza isolana; ammoniti Di Tommaso, Cassandro, Aliperta, Vitagliano, De Biase (S), Signore, Agata (P); espulso a partita conclusa Bacio Terracino (P); angoli 3-2; recupero 0´pt, 4´st.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale