Barano,che cuore 3-2 al San Giorgio,vittoria che vale il quart'ultimo posto
Eccellenza.Barano-San Giorgio 3-2
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Barano,che cuore 3-2 al San Giorgio,vittoria che vale il quart’ultimo posto

Eccellenza- I bianconeri passano in vantaggio con Cuomo,ma nel finale di primo tempo Muro segna un penalty. Nella ripresa è Kikko Arcamone a trovare il nuovo vantaggio,nel finale Oratore e Ioio chiudono la gara sul 3-2

A cura di Simone Vicidomini

Il Barano ritorna alla vittoria dopo tre pareggi e due sconfitte nelle ultime cinque gare disputate. Gli aquilotti per la prima volta in stagione,segnano tre reti,forse le più importanti in questo finale di stagione. La squadra bianconera batte per 3-2 il San Giorgio,approfittando anche della debacle casalinga della Sessana,sconfitta nel derby casertano per 0-3 contro la Maddalonese,che vale l’aggancio in classifica al quart’utlimo posto.Una gara sicuramente non brillante,ma a fare la differenza,sono state le motivazioni da parte di entrambe le squadre scese in campo. A trionfare è stata la formazione guidata da Gianni Di Meglio,anche perchè gli ospiti di mister Carlo Ignudi,sono giunti sull’isola senza alcun tipo di obiettivo. Il Barano dopo pochi minuti è partito bene,colpendo anche una traversa con Cuomo. Lo stesso esterno d’attacco ha depositato in rete il gol del vantaggio,con un sinistro dalla distanza. Sul finire del primo tempo però,un intervento scomposto di Monti su Di Micco in area di rigore,regala il pareggio dagli undici metri messo a segno dall’ex Ischia Isolaverde Muro. Nella ripresa il San Giorgio,effettua una serie di cambi,schierando ben otto under sugli undici effettivi in campo. Sulla sponda Barano,anche Gianni Di Meglio decide di mischiare le carte in tavola,togliendo Cirelli e Capone per Dje Bidje e Savino. Proprio il neo entrato attaccante,colpisce un palo con il portiere completamente spiazzato. Dopo pochi minuti però a togliere le castagne dal fuoco è Kikko Arcamone che di sinistro dal limite dell’area mette in rete il 2-1. Nel finale c’è spazio anche per il gol di Oratore,subentrato a Cuomo. I granata trovano il 3-2 finale con Ioio,che vale solo per le statistiche dei gol messi a segno da parte sua in questo campionato.

Barano,che cuore 3-2 al San Giorgio,vittoria che vale il quart'ultimo posto
Barano-San Giorgio 3-2

LE FORMAZIONI – Il Barano ha dovuto fare a meno di Angelo Arcamone e Rizzo (infortunati), più Ferrari (squalificato). Gianni Di Meglio ha mandato in campo gli aquilotti con un 3-5-2 che ha visto Martucci fra i pali e la difesa formata da Chiariello, Monti e Di Costanzo, mentre a centrocampo ci sono Errichiello, Capone, Arcamone G. G., Scritturale ed Accurso con Cuomo e Cirelli in attacco.

Il San Giorgio è arrivato sull’isola dovendo rinunciare agli squalificati Martino e Manicone. Mister Ignudi ha schierato i suoi con un 4-3-3 che vede in porta Cinquegrana e la linea difensiva composta da Manna, Cefariello, Viscovo e Palumbo con Carbonaro, Peluzzi e Cortese in mezzo al campo e Muro-Di Micco-Esposito in avanti.

LA PARTITA. Il Barano parte forte ed al 1’ è Cuomo a fallire già una buona occasione: il suo sinistro da buona posizione va sull’esterno della rete. Poco dopo, sugli sviluppi del primo corner del match, il San Giorgio impegna Martucci, che nell’occasione si fa male ad una mano (nulla di grave). Al minuto 8, Arcamone chiude una bella azione manovrata con un sinistro che lambisce il palo. Il Barano affonda ancora ed all’11’, su un bellissimo cross di Accurso dalla sinistra, Cuomo di testa prende in pieno la traversa. Passa solo un minuto e Muro sfrutta un buco nella difesa di casa e di sinistro impegna Martucci in una deviazione in tuffo. Al 25’, altro cross di Accurso e bella girata di Capone di destro ma la palla va troppo centrale.

CUOMO LA SBLOCCA,MA MURO PAREGGIA NEL FINALE – Devono passare quasi 10 minuti per vedere un’altra conclusione verso la porta ospite: è Cuomo che, dal limite, schiaccia troppo il sinistro e manda fuori. Passano un paio di minuti e lo stesso Cuomo, con un bel sinistro a giro, un semi pallonetto, che ha scavalcato Cinquegrana dai 22 metri.  Al 42’, Errichiello recupera un pallone sul fondo, crossa per Capone che calcia di prima ma il portiere respinge sui piedi di Cirelli che calcia altissimo da ottima posizione. Poco dopo la punta ex Mariglianese fallisce un’altra occasione quando è quasi a tu per tu col portiere ospite. Proprio al 45’Monti atterra in area Di Micco e l’arbitro decreta il calcio di rigore per il San Giorgio. Sul dischetto si presenta Muro che spiazza Martucci e da il pari agli ospiti.

La ripresa inizia con 2 cambi fra le fila del San Giorgio: Muro ed Esposito lasciano il campo a Pollice e Scognamillo. Ospiti in campo con ben 6 under. Altro cambio di Ignudi, che toglie Di Micco ed inserisce un altro giovanissimo, Tezzi. Barano vicino al vantaggio al 54’, con Chiariello che svetta di testa su un corner dalla sinistra: Cinquegrana respinge come può e la difesa ospite libera con molto affanno. Continuano i cambi e partecipa anche Gianni Di Meglio, che toglie dal campo Cirelli e Capone per inserire Dje Bidje e Savino. Intanto il San Giorgio mette in campo il bomber Ioio per Cortese. Passano un paio di minuti e proprio il colored baranese colpisce clamorosamente il palo dopo essere stato servito al centro dell’area da Scritturale.

ARCAMONE TOGLIE LE CASTAGNE DAL FUOCO ,ORATORE FA TRIS – Il Barano prova a produrre il massimo sforzo contro un San Giorgio che oppone poca resistenza fino alla prossimità della propria porta. Poco dopo, Dje Bidje fallisce un’altra buina palla da sottomisura su cross di Cuomo. Al minuto 66’ è Kikko Arcamone a portare in vantaggio il Barano con un bel sinistro dal limite che non lascia scampo a Cinquegrana. Il ritmo si abbassa ancora di più e c’è spazio anche per Oratore al posto di Cuomo. Poco dopo, proprio l’ultimo entrato elude un avversario e mette in rete il terzo gol degli aquilotti. E’ Ioio, che ha cercato il gol con insistenza, a trovare la rete ospite che accorcia le distanze nel primo minuto di recupero. Poco male, perché i 3 punti restano al Barano.

BARANO            3

SAN GIORGIO    2

BARANO: Martucci, Errichiello, Accurso (78’ Somma), Arcamone G. G., Monti (82’ Migliaccio), Chiariello, Scritturale, Capone (58’ Savino), Cirelli (58’ Dje Bidje), Cuomo R. (73’ Oratore), Di Costanzo. A disposizione: Di Chiara, Manieri. All.: Giovan Giuseppe Di Meglio

SAN GIORGIO: Cinquegrana, Manna, Cefariello, Carbonaro, Viscovo, Palumbo, Peluzzi, Cortese (58’Ioio), Esposito S. (46’ Scognamillo), Di Micco (52’ Tezzi), Muro (46’ Pollice). A disposizione: De Liguori, Cavaliere, Porcaro. All.: Carlo Ignudi

Arbitro: Vittorio Palma della sez. di Napoli (Ass: Dario Maione di Nola e Gaetano Vitale di Napoli)

Reti: 36’ Cuomo (B), 45’+1 rig. Muro (SG), 66’ Arcamone (B), 77’ Oratore (B), 90’+1 Ioio (SG)

Ammoniti: Cuomo, Scritturale, Monti (B)

Calci d’angolo: 6-3

Recupero: 1’ p.t., 3’ s.t.

Spettatori 100 circa

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania