Quantcast
Banner Gori
Givova Scafati
Basket SPORT

Givova Scafati, Giovanni Perdichizzi è il nuovo allenatore

Giovanni Perdichizzi è il nuovo allenatore della Givova Scafati. L’allenatore siciliano, torna alla guida della Givova Scafati dopo esserlo stato dal 2015 fino al 2018

 

Ora è ufficiale: Giovanni Perdichizzi è il nuovo allenatore della Givova Scafati. Si tratta di un gradito ritorno per il tecnico siciliano, sulla panchina gialloblù già nelle passate stagioni agonistiche 2015/2016, 2016/2017 e 2017/2018. Sarà dunque lui a sostituire Giulio Griccioli.

Chi è Giovanni Perdichizzi

Ex playmaker, Giovanni Perdichizzi muoveva i primi passi da allenatore già nel 1989/1990 in serie C tra Cestistica Barcellona e Cocuzza San Filippo Del Mela, conducendo la prima dalla serie D fino alla serie A2, sulla cui panchina, nella stagione 1998/1999 disputava la finale promozione per l’A1, persa contro la Snaidero Udine di Charles Smith. Nella stagione 2000/2001, si accomodava sulla panchina del Media Broker Messina. Il secondo campionato nazionale veniva denominato Legadue e lui restava sullo Stretto per tre stagioni di fila, dove (stagione 2002/2003) perdeva la finale promozione per la massima serie, che otteneva comunque grazie al ripescaggio. Sedeva però sulla panchina messinese in serie A per sole otto giornate, prima di essere esonerato. Nella stagione 2004/2005 passava all’Orlandina Basket, che portava subito in serie A, vincendo 27 partite su 30 (ultima sconfitta proprio a Scafati il 06/12/2004 e da lì venti vittorie consecutive, oltre alla Coppa Italia di Legadue) ed ottenendo poi due esaltanti salvezze in entrambi i successivi due tornei di massima serie. Nel 2007/2008 passava in serie B alla New Basket Brindisi (subentrando a gennaio a coach Paolo Moretti), dove, in virtù delle quattordici vittorie nella stagione regolare, terminava in vetta alla graduatoria la regular season, conquistando poi la Legadue nei play-off. La stagione successiva restava a Brindisi, portando alla salvezza il team pugliese, che invece conduceva nel 2009/2010 alla promozione in massima serie, con ben tre giornate di anticipo. Nel dicembre 2010 rescindeva il contratto con la società brindisina e nella stagione 2011/2012 diventava nuovamente allenatore dell’Orlandina Basket in Div. Naz. A, dove restava fino al primo turno play-off. Nella stagione 2012/2013 ritornava in sella alla società della sua città, il Basket Barcellona, in Legadue, dove, vincendo la stagione regolare ed uscendo ai quarti di finale play-off, veniva riconfermato per la stagione successiva, ma subiva l’esonero dopo tredici giornate. Veniva poi richiamato, dopo la crisi societaria, nella stagione 2014/2015, centrando una insperata salvezza. Nel 2015/2016 diventava allenatore della Givova Scafati per il campionato di Legadue, dove conquistava la Coppa Italia di categoria ed usciva di scena in gara cinque della semifinale play-off contro la Leonessa Brescia, che poi si aggiudicherà l’unica promozione in massima serie. Non veniva confermato per la stagione 2016/2017, ma veniva richiamato a novembre per risollevare le sorti di una squadra che aveva avuto un inizio deficitario, conducendola alla salvezza dopo il primo turno play-out. Finiva invece al primo turno play-out il campionato 2017/2018 e la sua seconda esperienza sulla panchina scafatese. Adesso, a distanza di circa un anno e mezzo, fa ritorno nella cittadina sulle sponde del fiume Sarno, con l’obiettivo di dare alla squadra una identità di gioco e di risultati in linea con le ambizioni e gli investimenti del club. A tal proposito, ecco le prime dichiarazioni di Giovanni Perdichizzi da nuovo allenaotre della Givova Scafati: «Sono contentissimo di fare ritorno, per la terza volta nella mia carriera, a Scafati, che considero quasi casa mia, per aver trascorso, durante i miei tre anni di permanenza, un lungo periodo di grande coinvolgimento emotivo, anche per i risultati conseguiti. Dopo un anno di stop per mia personale scelta, sebbene svariate opportunità si fossero presentate, quella di ritornare a Scafati è stata una scelta sia professionale che umana, in virtù del legame profondo con la famiglia Longobardi e con i tifosi e per il grande rispetto che nutro nei confronti del presidente Alessandro Rossano e di Giovanni Acanfora, patron del main sponsor Givova. Ci sarà molto da lavorare. Ho visto le prime partite ed ho constatato sia che il livello tecnico della squadra è elevato, sia che bisognerà fare sui singoli e sul gruppo un gran lavoro mentale. Non mi spaventa affatto subentrare a campionato in corso: a Brindisi, nella stagione 2007/2008, ottenni buoni risultati e poi conosco bene l’ambiente e gran parte degli atleti, che godono tutti di ottime referenze».

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Marco Palomba

Marco Palomba

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più