Quantcast

Cronaca Sportiva

Mondiali 2018, Russia e Croazia passano ai rigori

Ottavi di Finale

Monadiali 2018 Spagna-Russia: 4-5

Akinfeev sembra l’Uomo Ragno. Russia avanti, Spagna al tappeto. Gara brutta, sbloccata in apertura di gara grazie ad una autorete del russo Ignashevich , in un mischione per anticipare Ramos.

Pareggio dei padroni di casa con Dzyuba che dagli 11 metri batte De Gea e mette tutto in parità, rigore procurato per un fallo di mano di Piquè.

La Spagna ci prova ma Akinfeev controlla e sono necessari i rigori per decidere chi passerà il turno, il portiere del CSKA Mosca si trasforma in Mister Fantastic parando due rigori , prima su Koke poi su Iago con una paratissima da 8 in pagella.

Russia in Paradiso e la Spagna esce ancora una volta contro una squadra organizzatrice del torneo, l’ultima volta fu contro la Corea del Sud nel mondiale del 2002.

Croazia-Danimarca: 1-1

Schmeichel e Subasic,  é la notte dei portieri, ride la Croazia ma onore ai due numeri uno che hanno dato spettacolo.

La gara si apre subito con due emozioni, la Danimarca passa con Zanka, risponde subito lo Juventino Mandzukic.

La gara si blocca e si vai ai supplementari ed a pochi minuti dal gong finale, arriva un rigore per la Croazia.

Dagli undici metri si presenta Modric ma Schmeichel para. Si arriva alla lotteria dei rigori ed i portieri regalano
spettacolo andando a parare tutto o quasi. Alla fine vince Subasic e la sua Croazia ma onore alla Danimarca ed al suo portiere.

 

Spagna Vs Russia: 4-5  

SPAGNA (4-2-3-1): De Gea; Nacho (dal 25′ st Carvajal), Piqué, Ramos, Jordi Alba; Busquets, Koke; Silva (dal 22′ st Iniesta), Isco, Asensio (dal 14′ pts Rodrigo); Diego Costa (dal 35′ st Aspas Iago).

A disposizione: Saul, Rodrigo M., Thiago, Lucas V., Odriozola, Arrizabalaga, Azpilicueta, Monreal, Reina.

Allenatore: Hierro

RUSSIA (5-3-2): Akinfeev; Fernandes, Kutepov, Ignashevich, Kudriashov, Zhirkov (dal 1′ st Granat); Kuziaev (dal 7′ pts Erokhin), Zobnin, Samedov (dal 16′ st Cheryshev); Golovin, Dzyuba (dal 19′ st Smolov).

A disposizione: Semenov, Gazinskii, Dragoev, Lunev, Al Miranchuk, Un Miranchuk, Gabulov, Smolnikov.

Allenatore: Cercesov.

Reti: all’11 pt Ignashevich (autorete), al 41′ st Dzyuba (rigore) Ammonizioni: Piqué, Kutepov, Zobnin Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Croazia Vs Danimarca: 1-1

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic (35′ st Pivaric); Brozovic (26′ st Kovacic), Rakitic; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic.

Allenattore: Dalic.

DANIMARCA (4-1-4-1): Schmeichel; Dalsgaard, Kjaer, Zanka, Knudsen; Christensen (1′ st Schone); Y. Poulsen, Delaney, Eriksen, Braithwaite; Cornelius (22′ st Jorgensen).

Allenatore: Hareide

Marcatori: pt 1′ Zanka, 4′ Mandzukic.

Arbitro: Pitana (Arg)

Sequenza rigori: Eriksen parato, Badelj parato; Kjaer gol, Kramaric gol; Krohn-Dehli gol, Modric gol; Schone parato, Pivaric parato; Jorgensen parato, Rakitic gol;

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania