Quantcast

Banner Gori
CAMPIONATO MONDIALE CALCIO FEMMINILE
Cronaca Sportiva

Mondiale femminile 2019: passeggia il Giappone, di misura l’Inghilterra

Nel pomeriggio nessun problema per il Giappone che batte la Scozia 2-0 e trova la sua prima vittoria in questo Mondiale. Si qualifica l’inghilterra che batte 1-0 l’Argentina.

Mondiale femminile 2019: passeggia il Giappone, di misura la vittoria dell’Inghilterra.

Punti che sanno di qualificazione: il Giappone è a un passo dagli ottavi di finale dopo il pareggio contro l’Argentina e la vittoria sulla Scozia di oggi. L’Inghilterra invece è matematicamente qualificata dopo l’1-0 sull’Argentina.

Giappone-Scozia scendono in campo per vincere la loro prima partita di questo Mondiale. Il Giappone viene dallo 0-0 contro l’Argentina, mentre la Scozia viene dal K.O contro l’Inghilterra. Nel primo tempo, in campo  c’è solo il Giappone che la sblocca al 23‘: Endo serve Iwabuchi che, da fuori, calcia di prima intenzione mandando la palla in porta, dunque 1-0 Giappone. Dopo la rete sempre e solo Giappone che guadagna penalty al 35′: Sugawasa viene pressata da Corsie che posa le mani sulla numero 9 e dunque calcio di rigore. Dal dischetto va la stessa Sugawasa che spiazza Alexsander e 2-0 al 37′. Le occasioni per il Giappone però non sono finite, anzi: al 45′  Endo mette la palla bassa dove si coordina Sugita mandando però il pallone sulla traversa.

Finisce il primo tempo con il Giappone avanti 2-0.  

Nella ripresa sono poche le occasioni da gol nei primi minuti, il Giappone preferisce tenere palla e la Scozia invece inizia a giocare solo  dal 70′. La prima occasione da gol per la squadra allenata da Kerr è al 77′: colpo di testa di Cuthbert che calcia di potenza con il destro scheggiando però la traversa.  Alla fine però la Scozia viene premiata e realizza il gol della bandiera all’88’: Clelland recupera il pallone al limite dell’area, non ci pensa due volte , tira col sinistro e realizza il gol del 1-2 . Finisce dunque a Rennes con la vittoria del Giappone che vola al primo posto in classifica aspettando Inghilterra-Argentina.

Inghilterra-Argentina chiudono la giornata con una sfida che può valere la qualificazione. L’Inghilterra sa che l’Argentina è pronta a lasciarla giocare, e infatti così accade. La nazionale di Neville inizia facendo la partita costruendo al 26′ l’azione che porta al calcio di rigore: Greenwood entra in aerea , Correa esce toccando la giocatrice inglese e dunque calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Parris che sbaglia la realizzazione; è bravissima Correa a respingere. L’Inghilterra non ci sta e continua a giocare: Mead si avventa all’interno dell’area di rigore e col sinistro prova a battere Correa che respinge ancora. Si va dunque all’intervallo con il punteggio di 0-0. Anche nel secondo tempo c’è sempre l’Inghilterra in campo,dell’Argentina c’è poca traccia.  Alla fine le inglesi vengono premiate all’ora di gioco:  Taylor  mette il pallone in mezzo dove arriva Mead, che questa volta batte Correa e dunque 1-0 Inghilterra. Dopo il gol prova a rispondere l’Argentina ma ottima è la difesa inglese che non lascia passare un pallone. Vince e si qualifica l’Inghilterra che batte 1-0 l’Argentina.

Domani la giornata si aprirà alle 15:00, la sfida sarà quella tra Olada-Camerun , mentre il posticipo delle 21:00 sarà Canada-Nuova Zelanda.

Marco Palomba
Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più