Quantcast

Week end amaro per le squadre isolane,solo la Rinascita Ischia vince
SPORT

Campionato Primavera 2 Tim, le decisioni del giudice sportivo

Campionato Primavera 2 Tim, le decisioni del giudice sportivo: penalizzazioni, espulsioni e i risultati dell’undicesima giornata di campionato

RISULTATI DI GARE

Si rendono noti i risultati delle gare sotto indicate con riserva dell’assunzione di altre eventuali
decisioni in esito all’esame della posizione dei calciatori che vi hanno preso parte:

CAMPIONATO PRIMAVERA 2 TIM
Gare del 2 dicembre 2017 – Undicesima giornata andata

Girone A
Brescia-Pro Vercelli 1-1
Cesena-Venezia 5-2
Cremonese-Virtus Entella 2-3
Empoli-Parma 3-0
Novara-Carpi 3-0
Spezia-Cittadella 2-0

Girone B
Bari-Ternana Unicusano 2-1
Cagliari-Ascoli 3-2
Palermo-Foggia 3-1
Perugia-Avellino 3-0
Pescara-Benevento 1-1
Salernitana-Crotone 0-3

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo prof. Alessandro Zampone, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante
dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 5 dicembre 2017, ha assunto le decisioni
qui di seguito riportate:

Gare del 2 dicembre 2017 – Undicesima giornata andata
In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono,
con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di
gara:
CALCIATORI
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
TREGROSSO Tommaso (Spezia): per avere, al 35° del secondo tempo, contestato una
decisione arbitrale rivolgendo al Direttore di gara espressione ingiuriosa; infrazione rilevata da un
Assistente.
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CHIACCHIO Nicola (Benevento): per avere, al 52° del secondo tempo, insultato un calciatore
della squadra avversaria; infrazione rilevata da un Assistente.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE
BUONO Francesco (Ternana Unicusano): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara;
sanzione aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quinta, Sesta sanzione).
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CORBO Gabriele (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quinta sanzione).
PALESTINI Riccardo (Pescara): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quinta sanzione).
VOLPICELLI Giovanni (Benevento): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE
DI COSMO Alessio (Bari)
SECONDA SANZIONE
SEMPRINI Mauro (Virtus Entella)
77/196
PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO
AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE
ANTONELLI Basilio (Foggia)
BANI Cristiano (Pro Vercelli)
BUGLIO Davide (Empoli)
CURTO Marco (Empoli)
RILLO Francesco (Benevento)
SECONDA SANZIONE
APOLLONI Federico (Empoli)
DALLA BERNARDINA Gabriele (Cittadella)
DE MEIO Vincenzo (Parma)
GUERRA Kevin (Cittadella)
LANZETTA Giuseppe (Foggia)
TAGLIAPIETRA Simone (Venezia)
PRIMA SANZIONE
ANDREOLI Nicola (Cesena)
ANTONINI LUI Matias (Cagliari)
BORELLO Giuseppe (Crotone)
DE FILIPPO Leonardo (Foggia)
DONNARUMMA Alessio (Benevento)
GIRASOLE Domenico (Avellino)
MANIERO Luca (Cittadella)
MARONILLI Pietro (Cittadella)
MARTORELLI Carlo (Spezia)
ROTA Giovanni (Avellino)
PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE
TERZA SANZIONE
MORSELLI Fabio (Pescara) per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso
in area di rigore avversaria (Seconda, Terza sanzione)
SECONDA SANZIONE
ROMANENGO Giovanni Battista (Virtus Entella)
PRIMA SANZIONE
MARETTI Nicola (Cesena)
ZINFOLLINO Giacinto (Bari)

ALLENATORI
AMMONIZIONE CON DIFFIDA
CARBONE Dagoberto (Benevento): per avere, al 41° del secondo tempo, alzatosi dalla
panchina, contestato platealmente l’operato del Direttore di gara rivolgendo al medesimo frasi
polemiche ed irrispettose; condotta reiterata nell’abbandonare il terreno di gioco, in seguito alla
notifica del provvedimento di allontanamento, ed al termine della gara mentre si intratteneva
nella zona antistante gli spogliatoi.
CORALLO Riccardo (Spezia): perché, al 27° del secondo tempo, entrava sul terreno di giuoco
contestando una decisione arbitrale con espressioni irrispettose; infrazione rilevata da un
Assistente.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania