Quantcast

Banner Gori
Promozione- L’Ischia mette le ali con Castagna, l’Ercolano va k.o.
Calcio - Eccellenza campana

Promozione- L’Ischia mette le ali con Castagna, l’Ercolano va k.o.

PROMOZIONE- ISCHIA- ERCOLANO 1-0: i gialloblu vincono di misura il big-match al “Mazzella” e conquistano il terzo posto in classifica

Quella di oggi (ieri) forse è veramente l’Ischia migliore vista fino ad ora,una squadra vogliosa di portare a casa il risultato,aggressiva sui portatori di palla ma soprattutto brava a non concedere quasi mai nulla all’avversario,limitandolo ad effettuare conclusioni da fuori area

Simone Vicidomini- L’Ischia vince di misura il big-match contro l’Ercolano. I gialloblu hanno sconfitto di misura la squadra granata al “Mazzella” con un pubblico dalle grandi occasioni. Decisivo il gol di Castagna,arrivato nei primi minuti della prima frazione di gioco. La squadra di Monti,dopo l’ottimo pareggio e soprattutto prezioso conquistato la scorsa settimana sul campo della capolista Pianura (unica squadra ad interrompere il rullino di marcia di vittorie) conquista tre punti fondamentali volando al terzo posto in classifica,e a un punto dal secondo occupato dal Procida (vittorioso contro la Puteolana). Una prestazione davvero convincente per la squadra isolana,che nei primi venti minuti ha dominato un avversario schiacciandolo nettamente nella proprio metà campo. Quella di oggi (ieri) forse è veramente l’Ischia migliore vista fino ad ora,(che sia questa la vera Ischia?) una squadra vogliosa di portare a casa il risultato,aggressiva sui portatori di palla ma soprattutto brava a non concedere quasi mai nulla all’avversario,limitandolo ad effettuare conclusioni da fuori area. Come detto in apertura,è bastato un gol dell’esterno isolano a decidere l’incontro. C’è da dire che i gialloblu hanno colpito due legni, creando diverse palle gol,dove forse si potevano sfruttare al meglio. Un’Ischia dunque, che porta a casa in totale 4 punti, in questi due scontri diretti al vertice, e da una chiara risposta alle sue dirette concorrenti per la vittoria finale. Una ripresa che ha visto i padroni di casa abbassare il baricentro, ma per lo più calare nettamente il ritmo,ove il gioco per la maggior parte è stato molto spezzato nella metà campo. L’Ercolano ha provato ad impensierire la retroguardia isolana,provandoci con due conclusioni dal limite dell’area,con Mennella che ancora una volta dimostra di essere una sicurezza tra i pali (prossimo ai 44 anni e c’è qualcuno che lo criticava anche). Da elogiare anche i più giovani in campo,ovvero i così detti under Esposito e Di Meglio Nicola che anche oggi (ieri) hanno fatto vedere grandi cose,ma soprattutto di non soffrire alcuna pressione contro un avversario come l’Ercolano. Al quarto d’ora di gioco arriva anche la doccia fredda per i granata che rimangono in dieci per l’espulsione di Di Dato,per aver trattenuto Castagna presentatosi a tu per tu con il portiere,prima di essere travolto dallo stesso e di rimanere a terra per qualche minuto. L’inferiorità numerica degli ercolanesi,ha sicuramente dato qualche spazio in più ai padroni di casa,che però non ci hanno creduto del tutto per cercare di trovare quel gol che avrebbe messo in cassaforte la gara. L’Ischia,vola così al terzo posto in classifica a quota 13 punti, e nel prossimo turno affronterà allo stadio “Giarrusso” il Quartograd.

LE FORMAZIONI- L’Ischia deve rinunciare a Rubino fermo ancora ai box, è viene schierata in campo da Monti con un 4-3-3 che ha visto Mennella (dopo la grandissima prestazione con il Pianura) la linea difensiva formata da Inverini,Chiariello,Monti e Pistola, a centrocampo con Saurino,Di Meglio N ed Esposito in avanti Trani.L e Castagna con Sogliuzzo spostato in posizione di attaccante

Sul versate opposto l’Ercolano è stato messo in campo da Ulivi con questi 11:Uliano a difesa della porta più,Bottigliero,Testaguzza,Porcaro,Incarnato,Di Dato,Narciso,Scarfogliero,Vitale,Minauda e De Biase.

CASTAGNA DI RAPINA-  Al 12’ minuto,la prima occasione è per i gialloblu,azione in ripartenza nello stretto con Castagna,servito sulla fascia cross basso in area,Sogliuzzo prova a piazzarla all’angolino basso ma il suo tentativo colpisce in pieno il palo. E’ il preludio al gol che arriva un giro di lancette più tardi ,ripartenza ancora una volta con Castagna che serve Sogliuzzo,il numero 10 gialloblu vede Trani l’inserimento in area di Trani che di punta serve sul secondo palo Castagna che in scivolata deposita in rete e conclude al meglio l’azione imbastita proprio da lui,facendo esplodere il Mazzella. L’attaccante isolano corre ad esultare sotto la curva dei propri supporters,esultanza alla Bonucci.Vantaggio meritato per gli ischitani.

ERCOLANO TIMIDA REAZIONE-Al 21’minuto,il tecnico Ulivi effettua il primo cambio mandando in campo D’Emilio al posto di Scarfogliero. Sostituzione per scelta tattica. Al 28’ minuto,Inverini rischia di perdere un pallone in uscita,ma con un dribbling serve Esposito che va via ad un avversario,si invola cross in mezzo con Gigio Trani che in area tenta la volè al volo,il pallone arriva a Castagna che da due passi incredibilmente mette alto,divorandosi il gol del raddoppio. Al 31’ minuto,calcio di punizione per i granata,scodellato sul secondo palo con Porcaro che di un soffio non arriva alla conclusione vincente. Al 35’ minuto, altra occasione per gli ospiti, D’Emilio servito al limite dell’area dopo uno scambio nello stretto,il suo tentativo sfiora il palo. Al 46’minuto, Di Dato si fa soffiare palla da Gigio Trani che va via in velocità, serve di esterno Castagna che dal limite prova un tiro di esterno che di un soffio non trova la porta. Termina la prima frazione di gioco sul risultato di 1-0,con una grande Ischia

MENNELLA SUPER – L’inizio della ripresa si apre con un cambio tra le file dell’Ercolano esce Minauda ed entra Vitagliano. AL 48’minuto, calcio di punizione battuto corto da Saurino, per Castagna che controlla in area ma il suo tentativo sorvola la traversa. Al 55’ minuto,splendido lancio lungo di Pistola a scavalcare la difesa ospite che trova Sogliuzzo,che aggancia e va alla conclusione provando a sorprendere Uliano sul secondo palo,palla di un soffio fuori. Al 63’minuto,Porcaro dal limite dell’area prova il tiro a giro, con Mennella che vola e devia in corner. Inizia la girandola di cambi tra le due squadre per l’Ischia esce Trani (che non prende bene la sostituzione) al suo posto Accurso con Invernini che torna nella sua posizione di esterno alto. Al 66’ minuto, il neo entrato Accurso si presenta con una giocata d’autore, con un dribbling lascia sul posto ben tre avversari e con il destro crossa sul primo palo con Castagna che gira di testa,ma la sfera colpisce il palo.

ESPULSO DI DATO- Un minuto più tardi, ancora Castagna viene lanciato in profondità,con Di Dato che cerca di contrastare l’esterno gialloblu,con Uliano che nel tentativo di neutralizzare il tentativo a rete travolge il numero 11 che rimane a terra,ove in un primo momento sembrava che avesse perso i sensi,e vengono chiamati immediatamente i soccorsi. Fortunatamente Castagna si rialza e prosegue la sua partita,ma il direttore di gara espelle il difensore Di Dato per fallo da ultimo uomo,reo di aver trattenuto il giocatore gialloblu. Al 76’minuto, tiro di Vitale dal limite insidioso,vola ancora Mennella che devia in corner. L’urlo per la gioia del gol resta strozzato in gola al giocatore granata. Tra le file dell’Ischia esce Sogliuzzo (tra gli applausi) e dentro Iattarelli e successivamente Pistola per una botta subita in uno scontro di gioco,al suo posto Aiello con Accurso che si sposta a sinistra. Al secondo minuto di recupero Invernini cross in area per l’accorrente Iattarelli che colpisce a botta sicura ma il suo tentativo viene intercettato da un difensore ospite. E’l’ultima azione degna di nota,termina il match con la vittoria dell’Ischia per 1-0.

ISCHIA 1

SPORTING ERCOLANO 0

ISCHIA: Mennnella,Esposito,Pistola(79’Aiello)Saurino,Chiariello,Monti,Invernini,Di Meglio.N,Trani.L(65’Accurso)Sogliuzzo(73’Iattarelli) Castagna. A disposizione: Romano,Trani.M,Ferrandino,Matrone,Abbandonato,Buono.All.Giuseppe Billone Monti.

ERCOLANO:Uliano,Bottigliero,Testaguzza,Porcaro,Incarnato,Di Dato,Narciso(74’Perna) Scarfogliero(21’D’Emilio)Vitale,Minauda(45’Vitagliano,80’Borrelli)De Biase. A disposizione:Mango,Ianuale,Di Franco,Imperato ,Tamburro. All.Piero Ulivi

Arbitro:Emanuele Ciaravolo della sezione di Torre de Greco (Assistenti Giuseppe Orazio di Frattamaggiore e Davide Felicelli di Napoli)

Reti: 13’ Castagna

Ammoniti:D’Emilio,Incarnato,Bottigliero,Testaguzza (E)

Calci d’angolo:8-3

Recupero: 1’p.t. 5’s.t.

Spettatori: 500 circa con un bel gruppo di tifosi ospiti

Note: Al 67’ espulso Di Dato per fallo da ultimo uomo (E)

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania