Quantcast

Banner Gori
Real Forio,Impagliazzo:"Ci è mancata la cattiveria sotto porta per vincere"
Calcio - Eccellenza campana

Real Forio,Mister Impagliazzo:”Abbiamo sfruttato al meglio i loro errori”

A cura di Simone Vicidomini

Il Real Forio ottiene la sua prima vittoria in campionato nel derby isolano. I foriani battono in rimonta il Barano per 2-1. Dopo un primo tempo scialbo e con zero accessioni da gol,nella ripresa i baranesi hanno sbloccato la gara con il gol di Rizzo,ma sono bastati soltanto otto minuti per capovolgere il risultato a favore dei biancoverdi,prima con il gol del pareggio con Conte e poi il definitivo gol del sorpasso di Castagna. Al termine della partita abbiamo intervistato ai nostri microfoni il tecnico del Real Forio, Franco Impagliazzo. Ecco le sue dichiarazioni: “Non è stata la voglia di vincere,ma può darsi che il Barano abbia accusato il contraccolpo psicologico,come è accaduto a noi lo scorso anno,dove nella prima mezz’ora stavamo giocando solo noi e ci trovammo sotto di due gol,senza che il Barano avesse superato la metà campo. Il calcio è fatto di episodi che a volte ti favoriscono altre volte ti condannano. Oggi noi siamo stati fortunati per le occasioni che abbiamo creato sfruttando qualche loro negligenza per portala a nostro favore. Quello che mi ha soddisfatto della partita è stata l’applicazione che hanno messo in campo e la giusta concentrazione. Quello che non mi ha soddisfatto invece è quando siamo in possesso palla ci vuole maggiore tranquillità nella transizione di palla ed essere più convinti dei propri mezzi”. Una vittoria che da al Forio una maggiore convinzione su una rosa a disposizione che non rispecchia proprio l’ultima posizione in classifica. “Io sto qui da dodici giorni e la squadra per grandi linee è la stessa dello scorso anno. Manca De Felice ma è ritornato Savio anche se non hanno le stesse caratteristiche di gioco. Veniamo da due risultati utili consecutivi,anche se sabato contro il Savoia abbiamo buttato tre punti per un gol che ci siamo fatti fare proprio come i polli. Oggi dopo aver fatto il gol del 2-1 fortunatamente non abbiamo sofferto e siamo anche riusciti a ripartire bene con Trofa che forse con un pizzico di lucidità in più potevamo chiudere definitivamente la partita”. Gli obiettivi del Forio dopo questa vittoria quali rimangono? “ Ma noi dobbiamo cercare di salvarci con la speranza di arrivare penultimi per disputare un eventuale play out. Poi vedremo alla fine del girone di andata in quale posizione di classifica ci troveremo e vediamo. Io ho detto che in queste partita che mancano al giro di boa fino a dicembre,dobbiamo fare almeno sette-otto punti, e se ci riusciamo ben venga per poi intervenire in qualche reparto dove abbiamo qualche defezione,anche perché non potranno giocare sempre gli stessi. La rosa è corta e va rinforzata,e qualcuno se sarà di troppo lo taglieremo e ne prenderemo un altro”. Un Forio che vince grazie al gol di Conte e quello di Castagna un giudizio su loro due ? “Conte fino al gol,aveva fatto una prestazione normalissima. Dopo il gol il ragazzo si è galvanizzato ed è stato eccezionale. Anche il fatto di averlo invertito con Trofa,perché serviva un uomo di maggiore spinta in quella posizione. E’ riuscito a conquistare quasi tutti i palloni a centrocampo,mettendo gli avversari in difficoltà. Per quanto riguarda Castagna è un ottimo centrocampista,perché quando vede il gioco di faccia con la sua velocità ti riesce a mettere in difficoltà e prendere controtempo i difensori. Nel finale l’ho dovuto spostare al centro dell’attacco in virtù dell’uscita dal campo di Savio per infortunio. Loro sul gol di Castagna hanno commesso negligenza perché prima che entrasse in area potevano fare fallo e l’azione si sarebbe conclusa. Invece gli hanno dato l’opportunità di farlo entrare in area,poi lui è veloce e rapido e ha avuto la fortuna di incrociare bene la palla superando due giocatori e ha trovato il gol. Un minuto prima del suo gol però,è stato salvato sulla linea da Accurso un tiro al volo di Stany Mazzella sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Abbiamo messo in campo tutte le nostre qualità e la voglia di voler risalire la china fino alla fine.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat