Quantcast

Banner Gori
Frattese,mister Ciaramella: " Ottima prestazione,sono soddisfatto "
Calcio - Eccellenza campana

C.Frattese,Mister Ciaramella :” Un punto che ci da morale e ci fa ripartire”

A cura di Simone Vicidomini

Il Casalnuovo Frattese riesce a strappare un pareggio al “Don Luigi Di Iorio” contro il Barano. Dopo il gol dello svantaggio segnato da Rizzo su calcio di rigore,i frattesi riescono a pareggiare con un colpo di testa di Allgretta su un cross di Amendola,entrambi subentrati nella ripresa. Una Frattese che dopo due sconfitte consecutive ritorna a conquistare punti. Al termine della gara abbiamo intervistato ai nostri microfoni l’allenatore del Casalnuovo Frattese, Andrea Ciaramella. Ecco le sue dichiarazioni. “ Per le azioni che abbiamo fatto in campo oggi,dire che sono due punti persi,anche se recuperare una partita contro una squadra messa bene in campo,una difesa molto arcigna,non era facile penetrare. Abbiamo sprecato qualche palla gol,dopo il pareggio che forse ci avrebbe portato alla vittoria. Il primo tempo è stato molto contratto,soprattutto nei primi minuti di gioco. Abbiamo subito il gol su un calcio di rigore,anche se l’azione è partita per un fallo non sanzionato su Castaldo,non visto dall’arbitro. Dopo due sconfitte,questo punto ci ha fatto ripartire. Devo elogiare i ragazzi perché ci hanno creduto fino alla fine e abbiamo meritato il pareggio”. Un pareggio arrivato proprio dagli ingressi in campo di Ammendola e Allegretta,con quest’ultimo che ha raccolto di testa alla perfezione il cross del compagno di squadra. “Sono due giocatori importanti. Entrambi erano titolari fino a domenica scorsa. Oggi sono entrati e hanno dato una grande qualità al gioco e hanno costruito l’azione del gol. Sicuramente le sconfitte da cui venivamo lasciano sempre grande amarezza. Noi a Mondragone siamo andati rimaneggiati con un centrocampo dove mancavano quattro giocatori importanti e giustamente si è vista poi in campo l’assenza di questi elementi. C’è da sottolineare che prima della sconfitta in trasferta contro il Mondragone,eravamo l’unica squadra ancora imbattuta in questo campionato,con un cammino che fino ad allora era stato abbastanza positivo. Un punto che da morale alla squadra,per la classifica e soprattutto nel ripartire con convinzione per disputare un campionato con un ruolo importante”. Obiettivo di questa stagione? “L’Obiettivo era quello di raggiungere una salvezza tranquilla,però ora siamo quinti e siamo in piena zona play off. Appena si aprirà il mercato di dicembre cercheremo di puntellare la rosa con qualche innesto che ci faccia fare un salto di qualità,anche perché se giochiamo le prossime partite come il secondo tempo di oggi c’è la possiamo giocare con tutti”.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Video

Aiutaci a darti sempre di più