Sud - terza pagina

“C’era una volta il focolare”, la presentazione del libro della professoressa Anna D’Amora

Anna D'Amora

Castellammare Di Stabia – Al Museo Diocesano la professoressa Anna D’Amora ha presentato oggi il suo libro “C’era una volta il focolare”. Un’originale raccolta di ricette di cucina, in cui all’arte culinaria si affiancano anche letteratura, poesia e teatro, tutte quelle che sono state, e continuano ad essere, le passioni dell’autrice.

Per ogni piatto è indicata la sua storia, la sua evoluzione. I versi dei grandi nomi del teatro, Totò, Raffaele Viviani, De Filippo, Salvatore Di Giacomo, fanno da introduzione alle pietanze.

Nelle vesti di moderatrice, Maria Consiglia Ezio. Presenti all’evento anche il vicesindaco Andrea De Martino, ex alunno della professoressa D’Amora, e i conglieri Rosanna Esposito e Rosario Cocobelli. Il primo cittadino stabiese, l’avvocato Antonio Pannullo, ha fatto “un saluto con il cuore e non per dovere”, come ha detto lui stesso prima di dover andare via.

L’autrice ha ringraziato tutti i suoi alunni, in particolare Gianni Cesariello e Catello Gargiulo, i suoi “due angeli custodi”, in quanto le hanno dato, grazie al loro aiuto, una motivazione in più per credere in questo progetto.

Il ricavato delle vendite del libro saranno devolute in beneficenza all’AIRIC, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro, attiva sul territorio nazionale e che nel corso degli anni sta ottenendo degli ottimi risultati, come ha ricordato la rappresentante dell’AIRIC Carolina di Palma.

Foto a cura di Antonio Gargiulo

 

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata a Castellammare di Stabia il 7 febbraio 1992.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale