Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
Sud - terza pagina

Castellammare, al Vesuvian Inn l’evento Rotary “Riciclo Creativo” [FOTO e VIDEO ViViCentro]

Questa mattina presso il Vesuvian Institute di Castellammare di Stabia, si è tenuta la terza edizione dell’evento Rotary “Riciclo Creativo”

L’evento “Riciclo Creativo” è un progetto Rotary nato da una costola del Progetto Fiume Sarno di cui, da anni si occupa, il Rotary Scafati – Angri Realvalle. Questa mattina presso il Vesuvian Institute di Castellammare di Stabia, si è tenuta la terza edizione dell’evento, che ha visto la presentazione e la premiazione dei progetti delle scuola partecipanti.

Grande affluenza anche a questa terza edizione, che ha visto il coinvolgimento degli istituti: IC Aldo Moro di Casalnuovo, IC 2° Panzini di Castellammare di Stabia, IC Gragnano 3° – Staglie P.co Imperiale di Gragnano, Scuola Secondaria 1° Merliano Tansillo di Nola, IC Paride  del Pozzo di Pimonte, SSPG M. D’Ungheria di Scafati, IC Tommaso Anardi di Scafati, SMS G. Pascoli di Torre Annunziata, IC GB Angioletti di Torre del Greco, L’istituto Omodeo Beethowen di Scisciano.

per quanto riguarda invece i Rotary Club promotori: Torre del Greco – Comuni Vesuviani, Castellammare di Stabia, Nocera Apudmontem, Nocera Inferiore – Sarno, Nola – Pomigliano d’Arco, Poggiomarino Vesuvio Est, Pompei, Ottaviano, Scafati Angri Realvalle Centenario, Sorrento. 

L’evento si è articolato in due momenti, nel primo gli alunni degli istituti partecipanti hanno illustrato e spiegato i loro lavori, in un secondo momento presso l’aula magna Don Bosco della stessa struttura, gli indirizzi di saluto e la premiazione. A parlare per primo Francesco Di Somma, Presidente RC Castellammare di Stabia:

“Ogni anno con questo evento – dice Di Somma – ci si propone, attraverso i lavori dei ragazzi, di  cerare di migliorare le condizioni di vita della comunità e dell’umanità” . E continua. Il Rotary italiano già da diversi decenni si occupa di tutela ambientale; nel 1990 fu creata l’ Associazione Europea Rotary per l’ ambiente, appunto per portare a conoscenza le problematiche ambientali e la sua tutela”.

A seguire le parole di Vittorio De Feo, presidente del club capofila, ovvero Torre del Greco  Comuni Vesuviani:

“Giornata emozionante, ragazzi motivati nel mettere insieme non solo i progetti di riciclo ma gli stessi progetti sono stati associati alla cultura e all’arte”.

Presente alla manifestazione anche Domenico D’Alelio, ricercatore della Stazione Zoologica Anton Dohrn, che ha spiegato come la plastica sia passata dall’essere un elemento utilissimo alla nostra vita, alla piena consapevolezza che questa faccia del male  all’ambiente perché non si distrugge, in mare si disgrega in in piccoli pezzi che non si eliminano più. Lo scienziato ha deliziato la platea con una permorfance rap, invitando i ragazzi a partecipare ad un concorso che riguarda la stesura di versi rap sulle problematiche ambientali.

Gli indirizzi di saluto sono stati conclusi da Salvatore Iovieno, Governatore Distretto 2100 RC di Castellammare:

“Oggi vi è stata una grande testimonianza di cultura, memoria storica,  e si è potuto notare il grande interessamento dei ragazzi – afferma il Governatore –  ciò che più mi ha colpito è il motto di una delle scuola partecipanti, ovvero, che insieme si può, ed è vero, è necessario fare le cose insieme”.

“Ma – continua Iovieno – bisogna però parlare anche di prevenzione, oltre che cercare di risolvere il fenomeno, a mio parere bisogna delineare anche una strategia: nel 2006 la Comunità Europea emise un decreto per la minimizzazione dell’uso di plastica, passaggi non del tutto completati, mancanti di decreti attuativi. ecco a parer mio le istituzioni dovrebbero muoversi di più affinchè venga fatto qualcosa di più concreto, sia per quanto riguarda le realtà piccole e poi quelle grandi”.

Infine la Commissione formata da Michelangelo Ambrosio, Rossana Di Poce e Salvatore Sparavigna ha decretato i vincitori: il premio like, con 2500 preferenze è stato vinto dall’Istituto Tommaso Anardi di Scafati, mentre il premio della commissione è stato vinto dall’Istituto Angioletti di Torre del Greco.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania