teatroxcasa fabio monti boscotrecase
Sud - terza pagina

Boscotrecase, Fabio Monti in scena nel Giardino degli Agrumi: i dettagli

Fabio Monti con lo spettacolo “Lampedusa è uno spiffero!!!” sarà in scena nel Giardino degli Agrumi di Boscotrecase

Tornano gli appuntamenti a Casa di Patty, che nel mese di luglio si sposteranno a Boscotrecase, precisamente nel Giardino degli Agrumi.
L’appuntamento è previsto l’8 luglio con Fabio Monti che si esibirà nello spettacolo “Lampedusa è uno spiffero!!!”.

Per gli interessati è possibile prenotare il proprio posto tramtite questo link:

https://teatroxcasa.it/dates/461/lampedusa-e-uno-spiffero/2018-07-08

Solo una volta riservati e confermati i posti, si riceverà tramita via mail l’indirizzo preciso della casa.
Non ci sarà biglietto né tessera associativa, la partecipazione prevede un’offerta minima suggerita per questo evento: 12 euro più la quota di 8 euro per un’apericena nel suggestivo agrumeto che circonda la casa.

Sinossi dello spettacolo: “L’immigrazione – Lampedusa – L’Occidente – La caponatina”

Ma lo sai che uno dei pezzi di terra più a sud di tutta l’Europa si chiama Lampedusa? Sai, è un’isola. Piccola. Molto più vicina all’Africa (circa 90 km) che al resto d’Europa (180 km circa). È territorio italiano. Da lì, puoi godere di una visuale tutta privilegiata su uno dei temi caldi del nostro scintillante presente: la migrazione enorme, biblica, di popolazioni del Sud del mondo, in direzione dell’Occidente ricco.
Ma lo sai, è una bellissima visuale…

“Un milione di persone pronte a invadere le coste italiane, dalla Libia, a sbarcare a Lampedusa e……”
(un miliùni?! minchia! e come fannu? a Lampedusa, un miliùni di cristiani, mancu ‘a ‘ddritta cci stanu….)

Ah, che bella vista, a Lampedusa…..
Da lì queste cosette si vedono a meraviglia, pulite pulite, nitide, nette. È da lì che è partito il nostro spettacolo. E da un presupposto: il desiderio di ridicolizzare i luoghi comuni, cercando di comprenderne i fondamenti.

Ridere delle assurdità del mondo. Cercare le contraddizioni. Estremizzarle. E ridere. Ridere.
Cercare il senso delle cose, e provare a salvarla la pietà umana, da facce viste, da contraddizioni reali, da voci sentite, da ragioni comprese, prima, molto prima dei giudizi facili, delle ragioni, facili.”

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania