Quantcast

Banner Gori
Scugnizzi a Vela
Sud - politica

Associazione Life: “I dieci sogni degli Scugnizzi a Vela”

A “I dieci sogni degli Scugnizzi a Vela” l’ evento dove sono stati premiati i ragazzi del progetto dell’Associazione Life contro la devianza minorile, ha presenziato anche  il Presidente della Camera Roberto Fico, per celebrare la premiazione.

Associazione Life: “I dieci sogni degli Scugnizzi a Vela”

NAPOLI- Il Presidente della Camera Roberto Fico ha preso parte alla premiazione dei ragazzi, gli “Scugnizzi a Vela”, dell’ Associazione Life Progetto contro la devianza minorile venerdì 7 febbraio. L’intento del progetto, che è possibile grazie ad una potente sinergia tra autorità e associazioni, mira ad aiutare i ragazzi a trovare una seconda strada, una seconda opportunità, con Dieci borse premio per altrettanti progetti di vita.

Il presidente della Camera, Roberto Fico alla premiazione dei ragazzi ha dichiarato:

“Sono tante le associazioni in prima linea nelle nostre città. Associazioni che ogni giorno sostengono chi si trova in situazioni di difficoltà, e aiutano a trovare una seconda strada, una seconda opportunità”. Questa iniziativa è “supportata da una rete formata da istituzioni, imprenditori e onlus, che restituisce il senso di comunità che deve animare la nostra società per raggiungere un benessere collettivo. Grazie di cuore a chi ha portato avanti negli anni questo progetto aiutando tanti ragazzi a cambiare vita, a crescere e a costruirsi un futuro”.

 

Stefano Lanfranco, dell’associazione Life onlus :

“Il nostro scopo – ha detto – è recuperare i ragazzi formandoli nei mestieri del mare in una città, Napoli, che è capitale del mare”.

 

I ragazzi – come spiegato – non riceveranno materialmente un premio ma queste risorse saranno destinate a realizzare iniziative di legalità quali ad esempio il conseguimento della patente e per l’acquisto di materiali da utilizzare per attività artigianali.

Al termine della cerimonia, il presidente Fico ha visitato i laboratori di falegnameria dove i ragazzi apprendono il mestiere.

Tra le autorità che contribuiscono a rendere possibile questo progetto c’è la Marina Militare, che sostiene l’iniziativa mettendo a disposizione dell’Associazione alcuni locali interni alla Base Navale del Molosiglio, dove i ragazzi possono apprendere le varie tecniche per manutenere le imbarcazioni in legno a vela, il Dipartimento per la Giustizia Minorile – Centro per la Giustizia Minorile per la Campania è partner del progetto.

Il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha indirizzato una lettera di apprezzamento all’iniziativa:

“Voglio congratularmi, in particolar modo, con voi ragazzi che oggi raggiungete un traguardo significativo” scrive il Ministro. “Gli errori commessi possono essere il punto di partenza per un nuovo percorso”. “Lo Stato deve saper prendere per mano chi vive momenti di difficoltà, aiutandolo a rialzarsi. Nessuno deve rimanere solo o indietro. A nessuno deve essere negato il diritto alla speranza. Ricordate sempre che la legalità e l’onestà sono ciò che vi permettono di realizzare i vostri sogni e le vostre aspirazioni”.

Hanno di seguito rilasciato dichiarazioni il Sindaco de Magistris e il Senatore Presutto.

Il Sindaco Luigi de Magistris:

“Possiamo dire che il mare ha salvato e sta salvando vite, è fondamentale mostrare a chi ha sbagliato che esistono delle alternative ed è nostra responsabilità mostrare la strada perché se trovano riscatto potranno raccontare ad altri che esistono strade diverse e che si può avere un lavoro onesto anche in questa terra dove potranno decidere di restare”.

Il Senatore Vincenzo Presutto :

“Unire le nostre energie nella salvaguardia dei beni comuni – è l’esigenza del – Coesione e solidarietà sono valori sanciti dalla Costituzione per abbattere le differenze. E per questo va un plauso a iniziative come queste”

La Dirigente del Centro per la Giustizia Minorile per la Campania :

“Queste iniziative hanno un riflesso positivo su ognuno di noi e i ragazzi contenti del loro recupero potranno testimoniare le opportunità ricevute”.

“L’impegno fattivo è la migliore testimonianza – ha concluso il presidente dell’Autorità Portuale Pietro Spirito –e noi saremo sempre contenti di supportare tali iniziative”.

Il Bilancio Sociale presentato oggi parla delle tante attività svolte nel 2019 (nel dettaglio www.associazionelife.it).

Non resta che augurare a questi ragazzi di non perdere il desiderio e l’entusiasmo di continuare a credere in un futuro migliore, con la consapevolezza che per realizzare progetti sono indispensabili tempo, lavoro e anche fatica, le scorciatoie non portano in cima!

Stéphanie Esposito

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più