Quantcast

Sud - cronaca

Vico Equense, bufera tra ambientalisti e sindaco sull’emergenza maltempo

Negli ultimi giorni la provincia di Napoli è stata allagata dal maltempo che ha provocato tanti disagi. Tra le città colpite c’è anche Vico Equense, che sulla propria sponda del Monte Faito sono state registrate frane. Come riporta l’edizione odierna del quotidiano locale Metropolis, è in corso una battaglia tra il sindaco di Vico, Andrea Buonocore e gli esponenti del WWF: “Ma non è colpa dell’abusivismo edilizio, – tuona Buonocore- ci sono stati gli incendi boschivi che hanno incenerito migliaia di alberi. Altre volte è capitato che piovesse e non è venuto giù nulla”

Arriva la risposta di D’ Esposito, esponente del WWF ”Quando scende l’acqua dal cielo nel nostro territorio seguono con puntualità svizzera frane e smottamenti, allagamenti e dissesti .E’ cosa ormai storica, risaputa e documentata. I devastanti incendi di questa estate hanno peggiorato la situazione: senza la copertura boschiva nulla sembra ora più trattenere la forza delle piogge, sempre più impetuose a causa dei cambiamenti climatici. Gli alberi, oltre ad imbrigliare il terreno e le rocce, con i loro estesi apparati radicali aiutano ad intercettare e rallentare la pioggia con le folte chiome ed agiscono come una vera e propria “pompa idrovora” assorbendo fino a 700 litri di acqua al giorno dal terreno rimettendola nell’atmosfera con la traspirazione fogliare. In questi ultimi anni siamo stati spettatori, in tutto il territorio della penisola sorrentina, di frane, smottamenti e allagamenti. Tante, troppe”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania