Quantcast

Sorrento - ospedale
Sud - cronaca

Sorrento, cade dalla barrella e muore. Accusato il radiologo

Doveva essere una normale radiografia addominale per accertare le cause del suo malessere e invece Immacolata Spano ha trovato la morte. È l’epilogo della storia della signora di 88 anni, madre di 5 figli, accaduta lo scorso dicembre nell’ospedale di Sorrento.

La donna sarebbe stata ricoverata su una barrella senza le sponde metalliche alzate, così mentre era in attesa del suo esame è caduta sbattendo la testa. Emorragia cerebrale, poi il coma e in fine la morte.

Ora sono trascorsi 9 mesi da questo episodio di malasanità e l’unico accusato per omicidio colposo è il radiologo che avrebbe dovuto sottoporre la signora agli accertamenti.

Il tecnico martedì 3 ottobre dovrà comparire davanti al gup Antonello Anzalone per l’udienza preliminare.

© Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo del presente contenuto senza citazione della fonte.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania