Quantcast

Sud - cronaca

Sequestrati nel napoletano più di un milione di merce non sicura

I finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore, a seguito di un’attività info-investigativa articolata su più interventi, hanno sequestrato 1.334.864 di prodotti per la casa e per la cura della persona non sicuri, circa 11.000 capi di abbigliamento falsi recanti note griffe della moda e 1.842 prodotti della cosmesi. 7 responsabili sono stati denunciati alle A.G. territorialmente competenti.

Casoria – I finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore, a seguito di un’attività info-investigativa articolata su più interventi, hanno sequestrato 1.334.864 di prodotti per la casa e per la cura della persona non sicuri.

I militari hanno individuato a Casoria, un deposito che custodiva 10.960 di abbigliamento con marchi di note griffe. I I capi erano stivati all’interno di scatole di cartone, muniti di cartellini con i relativi prezzi di vendita. La merce era quindi pronta per essere smerciata sul mercato come materiale originale e non contraffatto.

L’attività della Guardia di Finanza si è concentrata anche nella cittadina di Quarto. Qui gli agenti hanno sequestrato 1.842 prodotti tra cosmesi e cura della persona recanti noti marchi, ma sembrerebbe contraffatti.

A Frattaminore e nella cittadina di Caivano sono stati sottoposti a sequestro complessivamente 1.334.864 di prodotti per la casa e la cura della persona non sicuri. I prodotti non presentavano il marchio CE ed erano sprovvisti di etichetta in lingua italiana, non erano quindi conformi alla direttiva 2001/95/CE.

Al fine delle operazioni sono stati denunciati 7 responsabili.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania