Sud - cronaca

Scafati, scoperta rimessa di auto rubate in via Lo Porto: quattro persone denunciate

La Polizia locale scopre una rimessa di auto rubate in via Lo Porto a Scafati: quattro persone denunciate per ricettazione

C’erano anche moto e auto rubate nel piazzale esterno di un immobile di via Lo Porto, a Scafati, adibito a sito clandestino per la raccolta e lo stoccaggio di rifiuti speciali, scoperto dagli agenti della polizia locale. A finire nei guai sono state quattro persone, due uomini e due donne, di nazionalità bulgara e con precedenti penali alle spalle. Tutti sono stati denunciati in stato di libertà perchè ritenuti responsabili in concorso tra loro dei reati di ricettazione, falso e illecita attività di gestione di rifiuti speciali pericolosi.
Il blitz dei caschi bianchi, coordinati dal tenente colonnello Giovanni Forgione, è scattato nella mattina di ieri. L’immobile, preso in affitto da una delle due indagate a settembre del 2015 con regolare contratto di locazione ad uso abitativo registrato presso l’Agenzia delle entrate di Pagani, era stato trasformato – riferisce il Mattino – in una vera e propria autofficina clandestina dove sono stati trovati e sequestrati 11 veicoli risultati rubati (tra auto e moto), parti di motori, pezzi di carrozzeria, numerose targhe (italiane e straniere), piccoli fusti di latte per la raccolta di vernici e grossi elettrodomestici.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania