Quantcast

Sud - cronaca

Scafati, scoperta rimessa di auto rubate in via Lo Porto: quattro persone denunciate

La Polizia locale scopre una rimessa di auto rubate in via Lo Porto a Scafati: quattro persone denunciate per ricettazione

C’erano anche moto e auto rubate nel piazzale esterno di un immobile di via Lo Porto, a Scafati, adibito a sito clandestino per la raccolta e lo stoccaggio di rifiuti speciali, scoperto dagli agenti della polizia locale. A finire nei guai sono state quattro persone, due uomini e due donne, di nazionalità bulgara e con precedenti penali alle spalle. Tutti sono stati denunciati in stato di libertà perchè ritenuti responsabili in concorso tra loro dei reati di ricettazione, falso e illecita attività di gestione di rifiuti speciali pericolosi.
Il blitz dei caschi bianchi, coordinati dal tenente colonnello Giovanni Forgione, è scattato nella mattina di ieri. L’immobile, preso in affitto da una delle due indagate a settembre del 2015 con regolare contratto di locazione ad uso abitativo registrato presso l’Agenzia delle entrate di Pagani, era stato trasformato – riferisce il Mattino – in una vera e propria autofficina clandestina dove sono stati trovati e sequestrati 11 veicoli risultati rubati (tra auto e moto), parti di motori, pezzi di carrozzeria, numerose targhe (italiane e straniere), piccoli fusti di latte per la raccolta di vernici e grossi elettrodomestici.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania