Quantcast

Sud - cronaca

Scafati, Paolino sul Polo Scolastico: “Promesse della giunta regionale ampiamente disattese”

Monica Paolino interviene sui ritardi dei lavori del Polo Scolastico di Scafati:”Le promesse della giunta regionale sono state ampiamente disattese”

“Risale al mese di Marzo la mia interrogazione all’assessore ai Fondi Europei Serena Angioli, sui ritardi relativi all’accordo di programma sottoscritto dalla Regione e dalla struttura commissariale e alla riprogrammazione degli interventi previsti dal programma Più Europa, stananziati con risorse POR FESR Campania”. E’ questa la dichiarazione di Monica Paolino, consigliere regionale di Forza Italia, raccolta da Agro24.
“In quell’occasione è stato proprio l’assessore a confermare il grande attivismo della precedente amministrazione in tema di opere pubbliche. E’ proprio grazie al lavoro diligente di rendicontazione svolto in precedenza che oggi la giunta ha potuto stanziare ulteriori 14 milioni di euro, frutto delle rinvenienze maturate nel Progetto Più Europa, (che non sono a copertura di tutte le opere elencate in quel famoso manifesto di agosto scorso, ma solo della realizzazione del Polo scolastico). Quasi tutte, infatti, erano già state completate dall’amministrazione Aliberti. Tant’è che su 46 interventi di rigenerazione urbana addirittura ne sono stati realizzati ben 44!!”.
“L’assessore ci aveva garantito, inoltre, che entro la ne di Marzo, il progetto del Polo scolastico avrebbe subito un avanzamento. Ciò, a distanza di quasi due mesi ancora non è avvenuto e le promesse della giunta regionale sono state ampiamente disattese. Sarà, ancora una volta, mio impegno, nella prima occasione utile, presentare una nuova interrogazione, per comprendere il perchè di questi ulteriori ritardi, che rappresentano un serio rischio per l’utilizzo dei fondi che Scafati era riuscita a garantirsi negli anni passati.”
“Quando, invece, si parla di sport minori penso inevitabilmente alla mancata inaugurazione del Palatenda di via Tricino e alla mancata apertura del cantiere per la realizzazione dall’amministrazione Aliberti. Così come non posso non pensare ad un grande evento che si svolse, per la prima volta, nella Biblioteca comunale, dedicato proprio a tutti gli sport scafatesi, compresi quelli minori. Resto a favore di tutte le iniziative promosse da un attivismo giovanile che punta a sensibilizzare le istituzioni, ma ciò che si afferma con tale convinzione – conclude – deve essere sempre supportato da una conoscenza della materia. Altrimenti resta inascoltato e privo di contenuti”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania