Quantcast

Sud - cronaca

Pozzuoli, i dettagli sul bonus idrico integrativo comunale

Bonus idrico integrativo comunale

Cos’è

Dall’1 luglio 2018 è possibile richiedere il bonus sociale idrico o bonus acqua per la fornitura di acqua. Si tratta di una misura volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto di una famiglia in condizione di disagio economico e sociale. Il bonus idrico consente di non pagare un quantitativo di acqua, fissato a 50 litri al giorno per persona (18,25 metri cubi di acqua all’anno) che corrispondono al soddisfacimento dei bisogni essenziali di una persona. Si aggiunge al bonus statale per il gas e al contributo sociale per l’energia elettrica. A chi è rivolto Possono beneficiare dell’agevolazione i nuclei con Isee fino a 8.107,50 euro oppure, nel caso di famiglie con più di tre figli a carico, con Isee non superiore a 20.000 euro. Possono beneficiare dello sconto sulla bolletta sia i titolari di utenza idrica con fornitura autonoma (utenti diretti) che condominiale (utenti indiretti). Il bonus sociale idrico è automaticamente attribuibile ai beneficiari di Carta acquisti e Carta Re.I (D.Lgs 147/2017). A chi presentare domanda Per la raccolta delle domande del bonus idrico il Comune di Pozzuoli si avvarrà della collaborazione dei Caaf, così come fatto per la gestione del bonus statale per il gas e al contributo sociale per l’energia elettrica, in forza di un avviso pubblico in corso di pubblicazione per estendere le convenzioni in corso anche a questa ulteriore gestione. A seguito dell’accoglimento delle domande il bonus sarà riconosciuto direttamente nelle bollette periodiche dei consumi idrici. Per informazioni: Caaf che si convenzioneranno a seguito dell’Avviso Pubblico in corso di pubblicazione. Numero verde 800.166.654 Sportello per il consumatore energia e ambiente. URP del Comune di Pozzuoli. La Direzione 6 del Comune di Pozzuoli – Servizi Sociali.

Si ricorda che oltre al suddetto bonus idrico di nuova istituzione, il Comune di Pozzuoli dal 2012 finanzia con il proprio bilancio anche il bonus idrico integrativo che si aggiunge al bonus idrico statale. Al bonus idrico integrativo possono accedere i nuclei con Isee fino a 6.000,00 euro. L’agevolazione consiste nella gratuità di mc 36 annui (corrispondente a circa 100 litri di acqua al giorno) per le famiglie fino a due componenti e di mc 80 annui (corrispondente a circa 220 litri di acqua al giorno) per le famiglie con più di due compenti. La domanda per l’accesso al bonus idrico integrativo comunale va presentata al Comune di Pozzuoli – Direzione 2 Coordinamento Entrate – Servizio Riscossione Canoni Idrici compilando l’apposito modello (istanza agevolazione tariffaria per utenze deboli) scaricabile dal sito del Comune nella sezione fiscalità locale e riscossione canoni idrici ovvero ritirandolo presso gli Uffici del predetto Servizio ubicati alla Via Campana n. 250/F esclusivamente nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:15 e dalle ore 14:15 alle ore 17:00. L’agevolazione può essere richiesta in qualunque periodo dell’anno ed è riconosciuta, per la durata di 4 trimestri, a partire dalle fatture relative al trimestre successivo a quello in cui è stata presentata la domanda. Alla scadenza deve essere ripresentata una nuova domanda per il periodo successivo allegando il nuovo certificato Isee.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania