Quantcast

Sud - cronaca

Pompei, i fedeli gridano al miracolo ma il Parroco li ammonisce: “La fede è una cosa seria”

Pompei, i fedeli gridano al miracolo ma il Parroco li ammonisce: “La fede è una cosa seria”

Pompei, i fedeli gridano al miracolo, ma il parroco, don Ivan Licinio, li ammonisce  negando questa possibilità. «Potete credere a ciò che volete, ma i fatti stanno diversamente e la fede è una cosa seria», questa le parole del Parroco, che ha ricevuto non poche critiche dai fedeli, che hanno visto l’accaduto come un segno divino.

La vicenda è cominciata due giorni fa, quando dalla mano della statua della Madonna di Pompei, a causa di un tirante staccato e del forte vento, il rosario ha iniziato ad oscillare. Da questo evento tutti hanno gridato al miracolo. Don Ivan, però, non è stato dello stesso avviso e ha spiegato sulla propria pagina Facebook: «Si è semplicemente sganciato il tirante che fissa la corona alla base della statua. Per questo motivo il vento ha fatto oscillare la corona per un po’ fino a quando, grazie ai Vigili del Fuoco, è stato ripristinato l’aggancio. Tutto qui. Il vero miracolo accade quando il vento dello Spirito fa oscillare il cuore verso la conversione. Quando cambiamo vita, allora sì che la Madonna è contenta! La fede è una cosa seria».

Da questo intervento del parroco sono emerse molte critiche nei suoi confronti; alcuni fedeli hanno commentato così l’accaduto: «Questo è un chiaro messaggio divino in seguito ai bombardamenti in Siria, stupisce che questo venga negato da un uomo di Chiesa».

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania