Sud - cronaca

Pompei, ancora sfregi al patrimonio storico: turista si siede su una colonna della basilica

Turista francese si siede su una colonna della basilica negli Scavi di Pompei mettendo a rischio la conservazione del patrimonio storico: la denuncia sul web

Purtroppo da Pompei giunge la notizia dell’ennesimo sfregio al patrimonio storico: un giovane turista francese avrebbe diffuso nei giorni scorsi sui social la sua foto che lo ritrae sorridente seduto sulla colonna della basilica degli scavi di Pompei. L’immagine è stata prontamente segnalata al Parco Archeologico da Vincenzo Marasco, del Centro Studi Storici Nicolò d’Alagno che con un post pubblico su Facebook ha raccolto l’ indignazione di guide turistiche e addetti ai lavori.
Come nel recente caso dei selfie sul trono del Palazzo Reale di Napoli scattati da alcune invitate ad un evento, un comportamento, considerato sui social, incivile da parte di un visitatore, con rischio di danni al sito archeologico, è stato ‘smascherato’ dalla rete.

Episodi del genere si sono susseguiti durante l’ arco di questo mese: è recente la notizia del furto di diversi reperti all’ interno di una villa negli Scavi di Pompei. Per quel crimine furono fermati due turisti francesi grazie alla prontezza di uno dei custodi che non permise loro di passarla liscia. Ma sono in tanti i turisti maleducati che non si accontentano del magnifico soggiorno che offre la città di Pompei e decidono di portarsi via, illegalmente, alcuni “souvenir”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania