Sud - cronaca

Poggiomarino, ancora un raid al cimitero: distrutti loculi e tombe

E’ la quarta volta in un solo mese

In un solo mese hanno fatto irruzione nel cimitero di Poggiomarino per ben quattro volte rompendo loculi e tombe per portare via oggetti in rame e in alluminio. È allarme, ormai, nella cittadina vesuviana per i continui assalti al luogo sacro.

Anche stavolta i vandali sono entrati di notte ed hanno agito indisturbati, portando a compimento il colpo senza grosse difficoltà. Dei passati raid si è discusso in passato anche in commissione lavori pubblici. L’amministrazione comunale ha assicurato di voler risarcire i proprietari delle tombe che sono state vandalizzate e intende istituire un servizio di vigilanza ma la minoranza attacca: “Questo furto è l’ennesima sconfitta per questa amministrazione. La settimana prossima provvederemo a redigere un piano di interventi per la immediata messa in sicurezza del cimitero, di cui faremo dono all’assessore ed al sindaco”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania