Quantcast

Pompieri-salvano-cagnolina
Sud - cronaca

Napoli, tre incendi in poche ore: possibile regia criminale dietro i roghi

Napoli, tre incendi in poche ore: possibile regia criminale dietro i roghi

Dopo un’estate relativamente tranquilla sul versante incendi, torna l’emergenza. Dalla mattina di oggi, venerdì 28 settembre, infatti, sono almeno tre i roghi che sono divampati in tre zone diverse di Napoli, tutte vicine tra loro.
Il primo incendio è divampato sulla collina dei Camaldoli, dove sono giunti i vigili del fuoco, aiutati anche da un elicottero.
Il secondo rogo è invece scoppiato al Centro Polifunzionale di Soccavo, dove ad essere interessate dalle fiamme sono state alcune strepaglie lasciate all’incuria e al degrado.
Il terzo ed ultimo incendio, infine, è divampato nei pressi dell’ex campo rom di Pianura. Stando a quanto rende noto, su Facebook, la IX Municipalità del Comune di Napoli – che ha competenza sui quartieri interessati dagli incendi – le fiamme e il fumo non costituirebbero, per ora, alcun pericolo per le case e i cittadini.
Sul posto i vigili del fuoco si sono occupati di effettuare i rilievi del caso. Gli investigatori starebbero tutt’ora cercando di risalire alla natura degli incendi.
La IX Municipalità fa sapere che non è esclusa la pista dolosa: “Non escludiamo che dietro i roghi possa esserci un’unica regia criminale” fanno sapere su Facebook. “Stiamo seguendo in prima persona il lavoro dei vigili del fuoco impegnati in queste ore in un duro lavoro a tutela del nostro territorio. Continueremo ad aggiornarvi nelle prossime ore sull’evoluzione della situazione. Al momento non esistono situazioni di emergenza per le abitazioni“.

 

Print Friendly, PDF & Email
Tags

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania