Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, stop a gite e mare al Liceo “Sannazaro”: a scuola anche il sabato

Trovata la soluzione all’esubero delle classi

Il Consiglio di Istituto convocato d’urgenza dalla dirigente scolastica del Liceo “Sannazaro” di Napoli ha trovato la soluzione all’esubero di classi a fronte di un numero di aule inferiore: si ritorna a scuola il sabato facendo una rotazione: l’orario del tempo scuola si articolerà, dal lunedì al sabato, con un giorno di rotazione settimanale. Per cui, ciascuna classe, un giorno a settimana, non effettuerà attività didattica.

Prima di prendere quella che viene definita ‘l’unica decisione possibile’, la dirigente scolastica Laura Colantonio ha fatto sì che i rapporti con gran parte del corpo docente, studenti e famiglie si incrinassero del tutto. Un clima teso che ieri mattina è esploso con un’assemblea plenaria in piazza Fuga cui hanno partecipato oltre mille allievi del liceo del Vomero, e almeno un centinaio di genitori, un evento che non veniva registrato dagli anni Settanta e ha compattato la scuola che attraverso i rappresentanti d’Istituto Giulio Delle Donne, Luca Di Casola, Tommaso Catanzaro e Camilla Boggia sta formando un “movimento studentesco”. I ragazzi hanno partecipato in netta opposizione alle decisioni della preside di ‘perseverare con la sospensione delle attività didattiche per 5 classi al giorno. Una reazione a tutti i soprusi che stiamo vivendo in questi giorni’. Il diritto allo studio sancito dalla Costituzione è stato il motore di questi studenti che non volevano trascorrere le loro giornate al mare o in piscina, e neppure giocare a frisbee in Floridiana.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania