Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, prova ad entrare in casa della ex sfondando il vetro: ucraino finisce in manette

Tempestivo l’intervento dei carabinieri

I carabinieri della stazione di Saviano insieme a quelli della stazione di Cimitile hanno arrestato un ucraino 39enne senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, dopo aver sfondato il vetro per entrare a casa della ex.

I militari sono intervenuti nell’abitazione di una 37enne russa, l’ex convivente dell’ucraino, immobilizzando quest’ultimo che si accingeva a entrare nella casa dopo aver sfondato il vetro della porta d’ingresso. La donna si è ferita al piede sinistro con un coccio di vetro, riportando lesioni guaribili in cinque giorni. In sede di denuncia è emerso che gli episodi di violenza si verificavano frequentemente ormai da tempo.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania