Quantcast

Pompieri-salvano-cagnolina
Sud - cronaca

Napoli, incendio in via Marina: distrutto il capannone che ospita i migranti (VIDEO)

Spaventoso incendio in via Marina, a Napoli. A fuoco un capannone nel quale alcuni migranti avevano trovato abusivamente alloggio

Una coltre di fumo, alta e nera, si è innalzata poco dopo le 12 tra via Marina e corso Lucci, a Napoli. Secondo quanto riferisce laRepubblica ad andare a fuoco sarebbe stato un capannone, vicino al deposito Anm Stella Polare, utilizzato abusivamente da alcuni migranti come rifugio notturno e diurno.  Gli occupanti avevano, di fatto, realizzato il proprio alloggio in un’intercapedine ricavata tra il muro perimetrale e il deposito dei mezzi pubblici. Il titolare del negozio accanto è intervenuto subito con un estintore in attesa dei vigili del fuoco. Sul posto sono in corso le operazioni di spegnimento per evitare che l’incendio si propaghi. Uno degli immigrati è rimasto ferito dopo aver saltato al di là di un muro alto cinque metri per sfuggire alle fiamme. Il giovane è stato poi trasportato all”ospedale Loreto Mare. Sul luogo dell’incendio sono giunti anche gli uomini della Polizia Municipale e della Guardia di Finanza. Sono previsti i rilievi del caso per risalire alla natura dell’incendio. Non si esclude che qualcuno abbia deliberatamente scatenato le fiamme che hanno avvolto il capannone. Nella zona il traffico in tilt.

Accetta i  cookies di YouTube per vedere questo video.

Accettandoli YouTube potrà conoscere i contenuti da te visualizzati grazie al servizio di terze parti che stiamo fornendo

YouTube privacy policy

Se accetti la tua scelta verrà salvata e la pagina sarà ricaricata

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania