Quantcast

Sud - cronaca

Eboli, la cittadinanza contro gli immigrati: “Non li vogliamo!”

Eboli, la cittadinanza contro gli immigrati: “Non li vogliamo!”

Eboli, i cittadini sono contro gli immigrati. Venerdì sera i residenti hanno minacciato di bloccare l’incrocio stradale all’Epitaffio. Il tutto a causa di un progetto che vede coinvolti gli immigrati: se entro 48 ore il sindaco non revoca il progetto per ospitare i profughi, la protesta potrebbe radicalizzarsi e prendere una piega più violenta. L’ultimatum scadrà martedì prossimo. Nella villa di via Salvemini sono già arrivati i letti. Mancano solo i 25 profughi.

Andare a bloccare le due strade all’Epitaffio significherebbe bloccare il traffico e creare la paralisi del traffico di tutta la zona est di Eboli. Ciò che soprende è che i residenti sono pronti a incassare una denuncia penale pur di fermare gli africani alle porte del rione.

Il sindaco Cariello, da parte sua, si è affrettato a raggiungere i cittadini in piazza per spiegare che il progetto sarà sospeso, rincuorando la cittadinanza tutta.  Ma i residenti non si accontentano delle parole. Vogliono vedere gli atti ufficiali. La revoca ufficiale che al momento non c’è.

Non tutti però sono contro il loro arrivo; una colazione più solidale ha tentato di spiegare che non necessariamente il loro arrivo porterebbe a violenza, furti o rapine.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania