Sud - cronaca

Eboli, ancora raid nel cimitero: tombe sfregiate

Eboli, ancora raid nel cimitero: tombe sfregiate

Eboli, ancora numerosi raid nel cimitero cittadino, dove non c’è nessuna pietà nemmeno per i morti: danneggiate dieci tombe, rubate statue di rame e oggetti decorativi in ottone. Tra le famiglie colpite anche i parenti di un ex assessore. Hanno tentato di strappare anche la statua della Madonna, ma il furto non è riuscito. Di conseguenza, le famiglie si sono ritrovate con le tombe dei propri cari, quasi profanate.

I proprietari delle tombe sono indignati, e non provano nessuna pietà per questi ladri, come loro non ne provano per i loro morti, nel momento in cui tentano di profanare le loro tombe, durante il sonno eterno. La tomba maggiormente colpita è quella di Carmen, ragazza morta a 18 anni: la copertura in marmo della tomba è stata spostata, il lato destro rovesciato. La statua della Madonna barcolla, ma è ancora lì, perchè i ladri non sono riusciti a portarla via. La tomba sarà risistemata dal papà della ragazza morta, ma ci si chiede, come si possa arrivare a tanto.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania