Quantcast

Banner Gori
napoli campania medici dottori camici bianchi foto free google
Sud - cronaca

Choc al Cotugno di Napoli, stanco di aspettare il tampone sputa contro i medici: tutti in quarantena

Napoli, choc all’interno dell’Ospedale Cotugno di Napoli. Paziente stanco di aspettare il tampone sputa contro una dottoressa e un infermiere: tutti in quarantena e reparto evacuato

Choc all’interno dell’Ospedale Cotugno di Napoli dove, ieri sera, un medico e un infermiere sono stati aggrediti da una persona che era in attesa di fare il tampone per la rilevazione del Coronavirus. L’uomo, che presentava sintomi febbrili, stanco di attendere ha prima saltato la fila, poi è iniziato ad andare in escandescenza attirando l’attenzione di una dottoressa e un infermiere.

Dopodichè si è tolto la mascherina e ha sputato addosso ai due sanitari che stavano cercando di riportarlo alla calma.  In via precauzionale i due sanitari sono stati costretti a restare in quarantena, mentre il locale è stato evacuato e sottoposto a sanificazione.

A denunciare l’episodio è stata anche l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate:

Aggressione n.20 del 2020 (tarda serata di ieri)
Quando oltre ad essere un’ aggressore sei anche un’ untore! Paziente in attesa del tampone sputa addosso a medico e infermiereA quanto ci viene riferito pare che un paziente in attesa di tampone abbia perso la pazienza ed abbia aggredito verbalmente e fisicamente un medico ed un infermiere del Cotugno arrivando addirittura a sputarli in faccia, Medico ed infermiere sono stati messi in quarantena, altri 2 sanitari in meno ad assistere la cittadinanza, questa volta per la barbarie di uno sconsiderato! Oltre alla aggressione ci sarebbe l’articolo 452 del codice penale, ovvero delitti colposi contro la salute pubblica”

Napoli tampone

Print Friendly, PDF & Email
loading...

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat