Quantcast

Sud - cronaca

Centro trapianti Monaldi, Grillo: “Da anni denunciamo gravi carenze”

La Federconsumatori presenterà ricorso contro l’Azienda ospedaliera “dei Colli”

Il Ministro Giulia Grillo ha inviato gli ispettori all’ospedale Monaldi di Napoli dove il centro pediatrico per i trapianti di cuore, riferimento per tutto il Mezzogiorno, resta chiuso. E poi dichiara: “Da anni denunciamo gravi carenze nell’organizzazione dell’assistenza”.

Insieme alla consigliera regionale, anche la presidente della commissione speciale Trasparenza, Valeria Ciarambino, e la consigliera M5s e componente della stessa commissione, Maria Muscarà si uniscono alla denuncia: “Con un atto di assoluta responsabilità e mostrando di avere realmente a cuore la salute dei cittadini, con l’ispezione di oggi il ministero intende verificare se è salvaguardata la sicurezza dei piccoli pazienti. Dando vita a un’operazione verità”.
Intanto, la Federconsumatori ha annunciato che depositerà in settimana al Tribunale di Napoli un ricorso contro l’Azienda ospedaliera “Dei Colli” per comportamento scorretto in danno dell’utenza pediatrica.
Intanto, il presidente nazionale dell’associazione, Sergio Veroli afferma: “Non è più possibile che i bambini non possano essere operati e che debbano essere sistemati nel reparto di cardiochirurgia adulti. È necessario che il Centro pediatrico riprenda a funzionare, che torni a essere un’eccellenza come è stato in passato. Viste le inadempienze dell’azienda ospedaliera, ci rivolgeremo al giudice confidando che le istituzioni si facciano sentire e che siano date risposte ai bambini e alle loro famiglie”.

Al ricorso lavora gratuitamente l’avvocato Carlo Spirito, mentre l’associazione e i componenti del Comitato genitori bimbi trapiantati del Monaldi si autotasseranno per il pagamento delle spese vive. Dafne Palmieri, portavoce del Comitato, afferma: “Noi genitori riteniamo che l’Azienda abbia procurato un danno, non solo a chi purtroppo non c’è più, non adempiendo alla sua missione”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania