Quantcast

Banner Gori
Sud - cronaca

Castellammare, Tony Colombo ci ricasca: concerto abusivo fermato dalle Forze dell’Ordine

Castellammare, Tony Colombo ci ricasca: concerto abusivo nel rione Savorito fermato dalle Forze dell’Ordine

Aveva promesso di non accettare ingaggi senza aver ottenuto rassicurazioni sui permessi, eppure si era presentato a Castellammare di Stabia, nel rione Savorito, per un concerto totalmente abusivo. Il cantante neomelodico Tony Colombo torna nella città delle Acque e ad accoglierlo ci sono nuovamente le Forze dell’Ordine che hanno fermato il concerto “organizzato” in occasione dei festeggiamenti dell’Immacolata per mancanza delle delle dovute autorizzazioni del Comune.
Poche settimane fa il neomelodico aveva provato a scaricare le responsabilità delle sue continue violazioni sugli organizzatori, promettendo però di non prestarsi più a cantare senza i permessi:
“Non farò mai più un concerto senza le giuste autorizzazioni e mi scuso per la mancata esibizione ma senza permessi non si possono fare le feste.”.

“Lo dico a chi continua a organizzare feste senza i permessi del Comune, del suolo pubblico e della Siae, evitate di chiamarmi e di contattarmi perché senza autorizzazioni non vengo ed è giusto che sia così.”
“Finiamola con queste feste senza permessi e senza conoscere limiti e rispetto, sarò il primo artista a rifiutare le feste se non sono in regola, è una promessa.” Una promessa che è stata però infranta in tempi record.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat