Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, morto il collaboratore di giustizia conosciuto come “O Mister”

L’uomo ha rivelato i rapporti tra il clan D’Alessandro e gli imprenditori

Castellammare di Stabia, è morto Francesco Belviso,, collaboratore di giustizia del clan D’Alessandro. L’uomo è deceduto giovedì nella località protetta in cui risiedeva dopo aver deciso di collaborare con la giustizia per rivelare i loschi affari del clan operante sul territorio stabiese.

In città la notizia della morte del pentito è arrivata solo ieri: secondo quanto riportato dal giornale “Internapoli”, l’uomo era gravemente malato da tempo. Belviso, detto “o mister” aveva deciso di collaborare con la giustizia a seguito della decisione di suo figlio Salvatore che pochi mesi prima aveva iniziato il suo programma di protezione.

Molto importante le dichiarazioni fatte dall’uomo, grazie alle quali furono arrestate 14 persone ritenute ai vertici del clan D’Alessandro, durante l’operazione Olimpo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania