Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, la invitano ad una festa, ma era una trappola del branco: il racconto choc di una 14enne dopo lo stupro

Ancora una vittima del branco a Castellammare di Stabia: 14enne denuncia una violenza sessuale di gruppo, visitata all’ospedale San Leonardo

Ancora una violenza sessuale denunciata nella città di Castellammare, a pochi mesi da un caso analogo che sconvolse l’ intera comunità stabiese e gragnanese. La scorsa notte, una ragazzina di soli 14 anni si sarebbe recata al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo confessando di essere stata violentata. Secondo quanto emerso dal racconto della giovanissima vittima, gli aguzzini la avrebbero contattata tramite i sui social: «Mi avevano detto che c’era una festa, invece mi hanno sequestrata»
Ha 14 anni, un’ età fragile soprattutto in questo mondo pieno di malintenzionati che usano i social per adescare le proprie vittime. Al suo fianco, riferiscono i colleghi del Metropolis, durante le visite del personale medico del San Leonardo c’è la mamma che se l’è vista tornare a casa con gli occhi gonfi di lacrime e lo sguardo di chi sembra appena uscita da una stanza degli orrori.
Sono le 23 quando varca l’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo: chiede aiuto, avverte dei dolori, i medici provano a calmarla e l’accompagnano subito nella stanza rosa, quella riservata a chi subisce violenze sessuali. Viene immediatamente visitata e i camici bianchi predispongono tutti gli accertamenti necessari.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania