Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, il dramma dei dipendenti Auchan: in 200 passano la notte nell’ipermercato

In attesa dell’incontro con i dirigenti fissato per le 10 di stamattina, 200 dipendenti hanno trascorso la notte all’interno dell’Ipermercato, come atto di protesta.

È scontro totale, ormai, tra i lavoratori e azienda all’ipermercato Auchan di Castellammare. In risposta alla cessione della filiale, circa 200 persone, tra dipendenti diretti e personale di supporto, si sono riunite nella serata di ieri per trascorrere la notte nei locali in attesa dell’incontro previsto inizialmente alle 10 di stamane e poi posticipato.

L’azienda avrebbe intimato i dipendenti, sin dal primo momento, di sciogliere celermente il presidio, affinché l’incontro potesse svolgersi regolarmente.

“I lavoratori – riferisce Luana Di Tuoro, segretaria generale della Filcams-Cgil della Campania– non hanno alcuna intenzione di sciogliere il presidio. Siamo in attesa di un segnale dalla direzione aziendale per poter cominciare a discutere”.

“Siamo oltremodo allarmati per la cessione avvenuta nottetempo dell’ipermercato Auchan di via Argine – tuona invece il segretario della Ugl Campania Gaetano Panico – In virtù della nostra massiccia presenza negli altri ipermercati della Campania, negli ultimi mesi abbiamo partecipato a tutti gli incontri nazionali di Auchan durante i quali erano emerse le criticità ma non ci era mai stata partecipata la volontà di cedere l’Ipermercato napoletano”.

“Ci opponiamo pertanto a qualsivoglia chiusura – prosegue il segretario– e siamo pronti a scendere in campo assieme ai lavoratori che vorranno dare fiducia alla Ugl. La contemporanea cessione dei supermercati Coop a gruppi calabresi e campani sembra non essere frutto della casualità, a quanto pare la Gdo ha deciso di abbandonare questo territorio”.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania